skin

Phil Ivey re anche dello Short Deck, a Cipro centra il triplete!

16 settembre 2022 - 11:44

Phil Ivey si laurea tre volte campione in un evento Short Deck alle Triton Poker Series High Roller a Cipro.

Scritto da Cesare Antonini
Foto Joe Giron

Foto Joe Giron

È triplete per Phil Ivey che si laurea tre volte campione alle Triton Super High Roller Series dopo che la leggenda del poker mondiale ha dimostrato di poter primeggiare in qualsiasi variante. E soprattutto pare che lo Short Deck sia il gioco che più lo fa emergere per le sue immense qualità. Almeno alle Triton Series dove ha centrato due vittorie a Cipro, aprile e nella notte scorsa e in Montenegro nel 2018.

Va sempre detto che i field sono ridotti a 38 entries, come in questo evento, che prevedeva però un buy in da 30mila dollari per un montepremi di $ 1,14 milioni. Da adesso in poi sullo Short Deck ci sarà un campione da battere come il suo record. La prima moneta per Ivey è di $ 387.000 che servirà per giocare ancora con maggiore serenità il prosieguo delle Series.

È riuscito a sopravvivere al suo vecchio sparring partner online Tom Dwan, che è passato da chip leader ad uscire malamente, e poi è riuscito a ottenere una vittoria heads-up su Sam Greenwood, negando il primo titolo al reg high roller canadese.

"Adoro giocare Short Deck", ha detto Ivey al blog Triton, 45 anni. "E' una grande partita, quindi sono molto felice".

Uno degli dei del poker non poteva che vincere con Quad di “dame” chiuso con KQ e trovando due donne sul flop e una al river.

Su Greenwood ha detto: “È un giocatore duro da affrontare, è sempre pronto a ribattere ai tuoi colpi”. Alla fine, però, ha avuto ragione lui e al canadese è andato il secondo premio da $ 268.000.

Tantissimi i players che non sono riusciti a raggiungere i sei premi assegnati. La bolla è un protagonista d’eccezione delle Series come Paul Phua. Ha trovato i Kappa di Kiat Lee con AQ offsuited ed ha dovuto lasciare il torneo a bocca asciutta.

Poi è uscito un altro scomodo cliente come Badziakouski lasciando Kiat Lee a fare da terzo incomodo per poi uscire con 171mila dollari di premio.

In heads up Ivey aveva un vantaggio in chip, con 140 ante a 80 ante ma Greenwood ha lottato riuscendo ad allungare la sfida ritrovandosi anche in vantaggio per un certo momento della sfida. Poi Ivey ha ripreso il comando fino a chiudere un “match point” KQ vs JJ e chiudendo il poker pazzesco che lo manda sempre di più nell’Olimpo del poker.

Evento n. 10 – Short Deck da $ 30.000 – Solo Ante

Date: 14-15 settembre 2022

Iscrizioni: 38 (inc. 15 rientri) - Montepremi: $ 1.140.000

1 – Phil Ivey, USA – $ 387.000

2 – Sam Greenwood, Canada – $ 268.000

3 – Kiat Lee, Malesia $ 171.000

4 – Mikita Badziakouski, Bielorussia – $ 131.000

5 – Tom Dwan, USA – $ 103.000

6 – Daniel Dvoress, Canada – $ 80.000

Altri articoli su

Articoli correlati