skin

Raffaello Locatelli si ferma al settimo posto nel Salute to Warriors Nlh su 4.303 entries

28 giugno 2023 - 11:43

Settima piazza e braccialetto perso per Raffaello Locatelli al final table del Salute to Warrios da 500 dollari di buy in e 4.303 entries.

Scritto da Ca
Foto Matthew Berglund Wsop

Foto Matthew Berglund Wsop

Peccato per Raffaello Locatelli che ha centrato il terzo tavolo finale per l’Italia nell’evento #56 delle World Series of Poker 2023: $500 Salute to Warriors No-Limit Hold'em, dopo quelli raggiunti da Fabio Coppola e Gennaro Proscia (quest’ultimo online). 
L’ultimo giorno ripartiva con 14 giocatori a caccia del trofeo più ambito del poker, ma alla fine della giornata, Steven Genovese era solo in cima alle 4.303 entries ed era in pole position per portare a casa il primo premio di $217,921 e il suo primo braccialetto d'oro Wsop.

Da 14 players al winner l’action è stata piuttosto vibrante e a 7 left abbiamo perso l’unico azzurro in gioco. Questa, purtroppo, la mano dell’eliminazione di Raffaello Locatelli che ha difeso il suo big blind dopo l’apertura di Ryan Stephens. 

Flop: 9 fiori 7 fiori 5 cuori, jam di Locatelli per totali 6,4 milioni di chips. Call di Stephens dopo averci pensato un po’. J8s a picche per l’azzurro, A4o per il futuro winner che, alla fine vede reggere l’Asso con un 5  e un 7 di picche inutili per Raffaello che cercava un double gutshot che, purtroppo non si è concretizzato. 
Peccato perché Locatelli aveva preso un pot da 19 milioni a Stephens poche mani prima per poi riaccorciarsi, non si sa come, e quindi uscire con la mano che vi abbiamo raccontato. 

Apre Locatelli a 2,1 milioni di chips da middle position e Ryan manda tutto per una 40 di milioni (siamo al livello T1,2M). Locatelli chiama K10 vs AJ e un 10 a faccetta gli regala il double up salvifico. 

Il killer di Raffaello, Ryan Stephens, ha trovato l’eliminazione al quinto posto.  Il gioco a tre è stato di breve durata poiché William Butcher è stato eliminato in un enorme pot a tre in cui tutti le hanno messe in mezzo. Pot che ha lasciato anche Kelly Gall con solo tre grandi bui su cui riporre la sua speranza di rimonta.
L'heads-up è durato solo due mani: subito un double up per Gallche, che non è riuscito a far fruttare le poche chips guadagnate poco prima. Un set centrato dall’ex pompiere in pensione gli regalano il braccialetto. 


Ecco il payout del final table:

Place    Player    Country    Prize
1    Steven Genovese    United States $217,921
2    Kelly Gall    Canada    $134,643
3    William Butcher    United States $99,961
4    Ali Alawadhi    United States    $74,819
5    Ryan Stephens    United States $56,464
6    David Elisofon    United States $42,966
7    Raffaello Locatelli    Italy    $32,969
8    Youssef Hicham    Morocco    $25,512
9    Dejuante Alexander    United States $19,910

Altri articoli su

Articoli correlati