skin

Romeo terzo all'Eureka Praga dei record, vince il suo 'killer' Theelen

13 dicembre 2022 - 09:40

Nel torneo dei 4.017 entries Leonardo Romeo centra il suo best live cash da 219mila euro sfiorando la picca e mezzo milione di prime moneta al main Eureka.

Scritto da Ca
Foto Danny Maxwell PokerStars Pokernews

Foto Danny Maxwell PokerStars Pokernews

Finisce in terza piazza l’avventura di Leonardo Romeo al 1.100 euro Eureka main event di Praga all’interno del festival European Poker Tour tornato con grande successo nel mese di dicembre 2022. Praga da record per numero di entries, 4.017 in questo Eureka che ha battuto ogni totale raccolto prima di questi giorni e per Romeo visto che a marzo centro il 12esimo posto al main Ept per 57mila euro e adesso vince la moneta più importante della sua carriera, 219.120 euro, anche se rimane un po’ d’amaro in bocca per la picca da quasi mezzo milione che è stata sollevata, alla fine, proprio dal suo killer, Pieter Theelen, che ha chiamato il suo all in in bvb con due 9 rossi contro A7 offsuited del nostro player. Un 7 sul flop accende una minima speranza ma un altro 9 al turn chiude i giochi, Romeo drawing dead e a casa con un’ottima moneta che lo consolerà senza dubbio. 
La sua crescita, in ogni caso, è il premio più importante visto che continua ad ottenere grandi risultati. Male a Vegas quest’estate (ma andrebbe approfondito il suo spending con un solo cash al Milionari Maker) e poi itm al Battle of Malta di ottobre 2022 e il successo all’Olybet Live Poker side event per circa 6mila euro. 

IL WINNER E ‘KILLER’ DI ROMEO - A vincere, quindi, è stato Pieter Theelen, dai Paesi Bassi. È stato uno short stack in vari momenti del tavolo finale del Main Event Eureka da €1.100 al PokerStars European Poker Tour  Praga 2022, ma ciò non gli ha impedito di vincere l'evento da record per un il suo best live cash da €496.760 dopo aver sconfitto lo svedese Anton Suarez in un breve testa a testa.
"Mi sento benissimo, ma devo solo iniziare a realizzare (cosa è successo)", ha detto Theelen a Pokernews. "Non so cosa sia successo, in realtà. Sono stato corto per la maggior parte del tempo e poi mi sono ritrovato chip leader, e dopo è andata abbastanza bene. L’heads up è partito subito male e si è subito riequilibrata la situazione e sono contento di averlo vinto”. 
In effetti determinante subito il colpo con 6 e 3 di cuori di Anton Suarez che ha hittato un 6 sul flop e un 3 al turn. L’olandese aveva i 10 e si è gettato nel colpo. Il flop era Asso high e alla fine la doppia coppia ha portato via un pot da 26 milioni che ha riequilibrato le cose. Square si avvicina ancora ma Pieter si riporta a 80 milioni contro 40  e poi 100 contro 20. Un “match point” perso e, alla fine, JJ vs K8s a cuori con un altro “fante” che esce sul flop e chiude i giochi per l’Olanda sulla Svezia.  

Theelen aveva solo $ 12,250 di vincite in tornei ufficiali secondo gli eventi tracciati da Hendon Mob. Tuttavia ha 30 anni e gioca a poker da quando ne aveva 18 e professionalmente negli ultimi cinque anni. È questo, però, il primo anno in cui si è messo a giocare i festival importanti. Buonissima la prima, insomma. 
L'evento di quattro giorni ha attirato ben 4.017 partecipanti su quattro Day1 per battere il precedente record di ingresso stabilito a marzo e generare un montepremi di € 3.856.320.  

Eureka Prague Main Event final table results:
1st - Pieter Theelen, Netherlands, €496,760
2nd - Anton Suarez, Sweden, €306,770
3rd - Leonardo Romeo, Italy, €219,120
4th - Jack Sinclair, United Kingdom, €168,560
5th - Elias Suhonen, Finland, €129,650
6th - Quentin Guivarch, France, €99,720
7th - Silius Moll, Norway, €76,700
8th - Waldemar Starostin, Germany, €59,000
9th - Marko Martinkovic, Croatia, €45,390

Altri articoli su

Articoli correlati