Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Gioco e Politica

Gioco e Politica: news e aggiornamenti dal mondo politico, governo e parlamento

Gioconews.it è un portale di informazione specializzato sul gioco pubblico e sulla cronaca politica. In questa sezione troverete tutte le news e aggiornamenti da governo e parlamento e la cronaca politica che riguardano il mercato del gioco, con gli interventi del governo e delle due camere. Si potranno leggere gli approfondimenti su leggi e regolamenti di interesse per il gioco pubblico italiano. Spazio alle novità in materia di leggi sul gioco pubblico, ma anche norme e news sempre aggiornate sulle attività parlamentari.

Riorganizzazione giochi e decreto interdirigenziale ludopatia: Codacons denuncia i ritardi e chiede commissariamento

Dopo il ricorso di fine 2013 e l'annuncio di una battaglia continua sul fronte della ludopatia, il Codacons torna alla carica presentando una ulteriore memoria – da intendersi anche come ricorso autonomo – presso il Tar del Lazio, nella quale chiede l'annullamento del Piano Nazionale elaborato elaborato dall'Osservatorio istituito presso il Dipartimento politiche antidroga, almeno “nella parte in cui non definisce una tempistica certa di intervento ed azione” e di tutti gli atti conseguenti.

  • Scritto da Alessio Crisantemi

Senato, assegnato alle commissioni Ddl Razzi su contrasto a Gap e a riciclaggio

È stato assegnato alle commissioni riunite 6° e 12° del Senato il disegno di legge presentato da Antonio Razzi (Fi-Pdl) recante disposizioni per il contrasto del gioco d'azzardo patologico e del riciclaggio. Anche le Commissioni 1° (Affari Costituzionali), 2° (Giustizia), 5° (Bilancio), 8° (Lavori pubblici, comunicazioni) dovranno esprimere il loro parere in sede consultiva.

  • Scritto da Amr

Roma, Santori (Regione Lazio): "Sindaco Marino applichi la legge sul Gap"

"La scorsa estate, la Regione Lazio ha approvato una legge per il contrasto al gioco patologico che stabilisce disposizioni urgentissime, come il divieto di apertura di sale nei pressi di luoghi sensibili, sgravi fiscali per i locali no slot e divieto di pubblicità, ma nessuna di queste viene applicata dal Comune di Roma. Per questo, abbiamo chiesto alla commissione Politiche sociali di convocare  un incontro urgente con il sindaco Marino o l'assessore ai Servizi sociali per sollecitarli ad uscire da questo immobilismo". Lo dichiara a Gioconews.it Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio (nel Gruppo misto) e componente della commissione Sociale.

  • Scritto da Fm