Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Vecchia domanda, nuovo divieto: a Predazzo ricorso al Tar contro diniego a sala giochi

  • Scritto da Amr

predazzoÈ battaglia legale sui regolamenti antislot messi a punto da diverse amministrazioni comunali del Trentino Alto Adige. Ultima in ordine di tempo, quella scoppiata a Predazzo, in provincia di Trento, dove i titolari del disco club Tortuga hanno deciso di presentare ricorso al Tar contro la decisione del Comune di negar loro una licenza per l’apertura di una sala giochi nell’area di loro pertinenza. La vicenda è piuttosto articolata: i titolari del locale avevano presentato la richiesta a dicembre scorso, prima cioè che il consiglio comunale esaminasse (il 10 gennaio 2012) e approvasse il regolamento comunale che vieta la collocazione di nuovi apparecchi da gioco in un raggio di 300 metri da luoghi sensibili, tra questi la Stazione Autocorriere che appunto si trova nei pressi del disco club.

Secondo il Comune, però, la domanda presentata era incompleta e per questo motivo è stata possibile esaminarla solo successivamente all’approvazione del regolamento. Proprio ai sensi di questo è stata respinta, a marzo scorso. Sarà ora il Tar a dire l’ultima parola sulla vicenda.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.