Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Fanelli (Aams): "Esaltare la rete ufficiale e il rapporto tra amministrazione e concessionari"

  • Scritto da Cesare Antonini

siconriunioneRoma - “La politica e il Governo hanno mostrato una presa di coscienza abbastanza matura del ruolo del mondo dei giochi. Il Governo si è reso conto del livello di tassazione e di tutti gli aspetti di questo mondo”. È quanto ha sottolineato Roberto Fanelli, direttore per i giochi di Aams, nel corso del convegno del Sicon a Roma, dal titolo “Le piccole e medie imprese di gioco e la loro evoluzione rispetto alle novità normative ed il riassetto della rete di raccolta di giochi pubblici”.

Punti scommessa a rischio in Italia, Marino (Mag): “Ecco le cause e le soluzioni”

Convegno Sicon, Sbordoni: "Tutelare la rete legale"

Ctd e Cassazione, incontro/scontro tra i concessionari

Il direttore Aams, aggiunge: “Siamo coscienti delle problematiche del comparto, ma i tempi per risolverli ci sono. Il direttore generale di Aams, Luigi Magistro, in audizione alla Camera, ha evidenziato due cose importanti: il rapporto tra concessionari e ente regolatore che deve andare verso un obiettivo comune, con soluzioni concordate in un percorso che vada verso quell’obiettivo comune, eliminando le esasperazioni e cercando soluzioni in una direzione unica, perché l’obiettivo è avere un mercato regolamentato che porti i giusti introiti all’erario. Poi bisogna esaltare la rete ufficiale. Il gioco legale che fa lo Stato attraverso la rete dei concessionari va differenziato dal gioco illegale non permesso dalla normativa”.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.