Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Milano: il 23 aprile primo incontro per piano contro le dipendenze da gioco, Majorino "Cambiare marcia"

  • Scritto da Sm

Un incontro per raccogliere idee ed esperienze contro le dipendenze da gioco ed elaborare un Piano cittadino di attività pubbliche e private per contrastare ogni forma di dipendenza da gioco. L’appuntamento è per martedì 23 aprile, dalle 17 alle 20, nella sala Vitman dell’Acquario Civico (viale Gadio 2). Sarà presente il presidente della Commissione consiliare Antimafia, David Gentili.

Muscardini scrive a Pisapia: “Apprezzabile che Comune di Milano vari piano per arginare gioco”

L’invito è rivolto a tutte le realtà già impegnate sul fronte delle ludopatie e a quanti desiderino dare il proprio contributo per arginare un fenomeno sempre più preoccupante.

 “Dobbiamo cambiare marcia sul terreno della lotta alla dipendenza da gioco – ha dichiarato Pierfrancesco Majorino, assessore alle Politiche sociali e Cultura della salute – il tema delle ludopatie non può più essere considerato "marginale".  Esso chiama in causa la necessità di promuovere, da una parte, campagne di sensibilizzazione e, dall’altra, azioni per contrastare gli itinerari di impoverimento e devastazione sociale connessi al proliferare di macchinette e strumenti che scommettono sulla vita delle persone”.

L’assessorato alle Politiche sociali e Cultura della salute ha attivato, da alcune settimane, l’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Qui sono già arrivate diverse comunicazioni da comitati di quartiere, medici, enti del terzo settore e del privato sociale, che segnalano progetti già in corso e proposte da attuare.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.