Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Regione Liguria, Capurro presenta interrogazione contro condono slot

  • Scritto da Sm

Contro la riforma dell’Imu che prevede una ‘sanatoria’ per le maxi penali News Slot scende in campo anche il consigliere regionale della Liguria, Armando Ezio Capurro, il quale ha presentato una interrogazione urgente al presidente della giunta Claudio Burlando per sapere quali iniziative intende intraprendere per cercare di dissuadere il Governo nel concedere il condono alle concessionarie di slot machine.

 

Capurro nel 2012 è stato promotore della proposta di legge, poi approvata all’unanimità dal consiglio regionale, che regola l’apertura delle sale gioco.

“Un provvedimento vergognoso che – afferma Capurro – oltre risultare dannoso per le casse dello Stato, suona come una profonda ingiustizia nei confronti di tutte quelle persone oneste che rispettano le leggi e pagano le tasse. Mi pare che si tratti di uno sconto – continua Capurro – ragguardevole credo che andare oltre sia immorale”.

Per quanto riguarda il decreto Imu approvato recentemente dal governo presieduto da Enrico Letta, tra le fonti di copertura dell’abolizione dell’imposta sulla prima casa, i tecnici del ministro dell’economia, Fabrizio Saccomanni, hanno fatto riferimento a circa 700 milioni di euro che dovrebbero arrivare da un condono contabile approvato dall’allora governo Berlusconi con la Finanziaria del 2006. “Tale decreto – conclude Capurro – prevede la possibilità di sanare la posizione con il pagamento fino al 30% della somma contestata, se ciò dovesse accadere dei 98 miliardi contestati nel 2008 lo Stato incasserebbe solo 700 milioni: un’autentica farsa”.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.