Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Camera, comm. Finanze: 'Aumento Preu contrasta disturbo Gap'

  • Scritto da Redazione

La commissione Finanze alla Camera dà parere favorevole a articolo 27 del decretone con aumento Preu sui giochi per contrastare Gap.

La sesta commissione Finanze alla Camera, riunita  ieri, martedì 12 marzo, per gli aspetti attinenti alla materia tributaria, sul disegno di legge 1637 approvato dal Senato recante disposizioni urgenti in materia di reddito di cittadinanza e di pensioni, ha espresso parere favorevole in merito all’articolo 27, contenente una serie di disposizioni che incidono sulla disciplina in materia di giochi.

“Sono state richiamate le disposizioni di competenza della commissione Finanze – si legge nel testo – quali l’articolo 27 (disposizioni sul gioco) e i commi 8-bis e 8-ter dell’articolo 6, che modificano la normativa riguardante i requisiti per l’autorizzazione all’esercizio di assistenza fiscale da parte dei centri di assistenza fiscale (Caf), sopprimendo il requisito del numero minimo di dichiarazioni validamente trasmesse da ciascun Caf, che risultano indubbiamente apprezzabili e di particolare interesse, in quanto finalizzate a detassare il carico fiscale nei riguardi dei dipendenti pubblici, ad aumentare la ritenuta sulle vincite in materia di giochi, anche per contrastare i fenomeni connessi al disturbo da gioco, ed infine a eliminare gli ostacoli normativi che penalizzano i piccoli Caf i patronati.
 
In sede consultiva, anche la decima commissione Attività produttive ha esaminato l’articolo 27 in materia di giochi. La presidente della decima commissione Barbara Saltamartini ha rinviato il seguito dell’esame ad altra seduta.
 

 

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.