Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Fioramonti (Miur): 'Tasse su gratta e vinci per finanziare università'

  • Scritto da Redazione

Lorenzo Fioramonti, vice ministro al ministero dell'Istruzione, propone di tassare i gratta e vinci (e le bevande zuccherate) per ricavare un miliardo di euro per università e ricerca.


Il gioco, ancora una volta, come "bancomat" per le esigenze di cassa del Governo.
Questa volta la proposta arriva da Lorenzo Fioramonti, vice ministro al ministero
dell'Istruzione, dell'università e della ricerca, che dà la sua ricetta per recuperare
un miliardo in più per l'università e la ricerca.

Come? "Sviluppando un nuovo modello di entrate ottenute con disincentivi economici a cose che
fanno male alla salute e all'ambiente. Con nuove tasse su bevande, snack, merendine e ad alto
tasso zuccherino. E poi voli aerei, industrie fossili, gratta e vinci", afferma in un'intervista al quotidiano La verità.

Se questi denari non dovessero arrivare, promette, a dicembre darà le sue dimissioni.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.