Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Dl Fiscale: Cgil, Cisl e Uil: 'Potenziare i controlli sul gioco'

  • Scritto da Redazione

Nella memoria depositata da Cgil, Cisl e Uil in commissione Finanze, le sigle sindacali auspicano un potenziamento dei controlli sul gioco. Lavori in Senato sulla Manovra.

“Ai sensi dell’art. 27 del decreto Fiscale, riteniamo positiva anche la creazione di un registro unico degli operatori del gioco pubblico per contrastare le infiltrazioni della criminalità organizzata, in un settore ad alto rischio, prevedendo che i concessionari del gioco pubblico possano avere rapporti contrattuali finalizzati al gioco solo con gli operatori iscritti (a titolo oneroso) nel registro.

Questo è quanto si legge nella memoria di Cgil, Cisl e Uil presentata in occasione dell’audizione di giovedì 7 novembre presso la sesta commissione Finanze della Camera dei deputati nell’ambito della “Conversione in legge del decreto-legge 26 ottobre 2019, n. 124, recante disposizioni urgenti in materia fiscale e per esigenze indifferibili”.
 
"Così - continuano le sigle sindacali - come è utile il potenziamento previsto per i controlli in materia di gioco per prevenire il gioco dei minori, le infiltrazioni della criminalità organizzata e l’evasione fiscale, anche attraverso la costituzione di un fondo specifico”.
 
LA MANOVRA IN SENATO - Intanto, per quanto riguarda il disegno di legge di bilancio 2020 e delle sue disposizioni sul gioco e su Campione d'Italia, all'esame della quinta commissione Bilancio del Senato, il termine per la presentazione di emendamenti e ordini del giorno è fissato per sabato 16 novembre 2019, alle ore 15

 

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.