Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Faraone (Iv): 'Jackpot premi in palio da destinare a sanità e ospedali'

  • Scritto da Amr

Il senatore di Italia Viva Davide Faraone interroga il Mef sulla possibile destinazione dell'ammontare dei jackpot dei premi ancora in palio al sistema sanitario e ospedaliero.

"Valutare l'opportunità di consentire l'utilizzo dell'intero ammontare del jackpot dei premi ancora in palio, al fine di destinare le suddette somme alle strutture ospedaliere e sanitarie, costantemente impegnate nella cura degli ammalati e nel contrasto alla diffusione del contagio".

Questa la richiesta che il senatore di Italia Viva Davide Faraone rivolge al ministro dell'Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri, in una interrogazione in cui ricorda che "a seguito del peggioramento della situazione di emergenza epidemiologica causata dalla diffusione del Covid-19, nonché del progressivo inasprimento delle misure per far fronte alla situazione, con determinazione direttoriale del 21 marzo 2020, prot. 96788/RU, il direttore dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha sospeso un gran numero di concorsi a gioco, tra i quali Superenalotto, Superstar, Lotto tradizionale, nonché i giochi operati con slot machines; la determinazione direttoriale ha l'espressa finalità di evitare la permanenza dei consumatori nei locali delle tabaccherie, al fine di scongiurare il più possibile l'assembramento di persone all'interno delle stesse e contrastare la diffusione del contagio; la medesima determinazione muove dalla considerazione che la possibilità di offrire giochi all'interno delle tabaccherie ha costituito un motivo di spostamento, in violazione dei provvedimenti che consentono di spostarsi solo per determinati casi, espressamente previsti".

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.