Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Gualtieri: 'Impatto di chiusura sale giochi in fase di valutazione'

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri evidenzia le valutazioni in corso sugli impatti della chiusura delle sale giochi a causa del Covid.

“Per quanto riguarda la questione giochi noi siamo già intervenuti rateizzando il Preu tenendo conto delle chiusure e dei mancati incassi delle società. Ora stiamo valutando l’impatto delle chiusure delle sale, fermo restando che i giochi online non sono impediti e ragionando sul nuovo intervento. Quindi stiamo riflettendo su questo”.

Con queste parole il ministro dell'Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, ha risposto, in audizione da parte delle commisisoni riunite Bilancio e Finanze dei due rami del Parlamento sul disegno di legge di bilancio 2021, alle sollecitazioni del deputato di Forza Italia Mauro D'Attis, che ha posto l'attenzione anche sul settore del gioco pubblico legale e in particolare sul tema delle loro entrate fiscali. "Il settore - ha spiegato D'Attis - fornisce circa 11 miliardi di euro di entrate fiscali. Le sale giochi sono state chiuse per prime e aperte per ultime". Il deputato ha dunque chiesto "cosa intende fare il Governo per gestire le minori entrate fiscali derivanti, che potrebbero anche impattare sul bilancio del 2021 e preoccupandosi anche dello spostamento dai giocatori dal gioco pubblico legale a quello illegale, generalmente in mano alla criminalità", come emerso anche dalle audizioni degli operatori del gioco dei giorni scorsi (Sistema Gioco Italia e Sapar).

Share