Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Tar Veneto: 'Pregiudizio economico annulla diffide raccolta scommesse'

  • Scritto da Redazione

Con tre provvedimenti gemelli il Tar Veneto autorizza prosecuzione della raccolta scommesse per alcuni esercizi di Venezia, Vicenza e Mogliano Veneto (Tv).

 


Sussiste "una situazione di gravità e urgenza in ragione del grave pregiudizio economico derivante dall’atto mpugnato che inibisce al ricorrente lo svolgimento, nei propri locali, dell’attività per la quale ha già ottenuto la licenza di pubblica sicurezza e l’autorizzazione dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli".

 

Questo il principio che accomuna tre provvedimenti emanati dal Tar Veneto, che accolto altrettanti ricorsi presentati da esercenti contro la sospensione dell''attività di raccolta scommesse, rinviando la trattazione delle istanze alla Camera di Consiglio del 22 settembre 2016.

 

In un caso, ad essere sotto la lente è la diffida emanata dal Comune di Venezia in applicazione, in particolare dell’articolo 30 del regolamento edilizio del Comune di Venezia, come già fatto alla fine di agosto con un'altra sentenza. In un altro il rigetto della Questura di Vicenza del rilascio della licenza di Pubblica sicurezza ai sensi dell'ex articolo 88 Tulps secondo quanto previsto dalla procedura di regolarizzazione fiscale per emersione della legge di Stabilità 2105. Nell'ultimo ricorso ad essere accolta è la richiesta di annullamento della diffida emessa dal Comune di Mogliano Veneto (Tv) in violazione delle norme del regolamento comunale per giochi leciti approvato ad aprile 2016.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.