Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Tar Liguria: 'Gap, aree pubbliche attrezzate sono luoghi sensibili'

  • Scritto da Fm

Il Tar Liguria ricorda che per i Comuni è legittima interpretazione estensiva dell'elenco dei luoghi sensibili compresi nella legge regionale sul Gap.

 


"Due pronunce interinali già emesse sul punto sia dal Tar che dal Consiglio di Stato che hanno ritenuto che l’interpretazione estensiva dell’art. 2 della l.r.ligure n.17\2012 seguita dal comune appellato (considerando le aree pubbliche attrezzate luoghi sensibili al pari delle altre indicate esplicitamente dalla norma) si presenta coerente con la ratio della norma” disposto dal Comune di Sestri Levante (Ge) in attuazione dell’art. 2 della legge regionale ligure che vieta l’ubicazione di tali attività nel raggio di 300 metri da vari luoghi di aggregazione ritenuti dal legislatore regionale sensibili..


Lo ricorda il Tar Liguria nel respingere il ricorso il titolare di una società di gioco contro "il diniego all’autorizzazione di apparecchi elettronici destinati alla realizzazione dell’attività di scommesse online e più in generale dell’attività regolamentata dal Tulps art. 110" disposto .


Il Tar inoltre sottolinea che rientra "nella competenza del dirigente e non del sindaco l’autorizzazione alla installazione di macchine e terminali per il giuoco lecito online, ai sensi dell’art. 107 del Tulps trattandosi di atto ampliativo della autorizzazione all’esercizio commerciale nel quale queste apparecchiature andrebbero utilizzate. Tale giurisprudenza risulta confermata dal Consiglio di Stato (V, Sent., 23/10/2014, n. 5251) che ha ribadito come il nuovo assetto di competenze in materia veda il Sindaco come organo di controllo in vigilando sull’attività delegata ai dirigenti comunali".
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.