Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Modificato Codice giustizia sportiva, Abete (Figc): "Divieto scommesse per soggetti in ambito dilettantistico"

  • Scritto da Sm

Parte la stagione delle riforme. Come aveva già annunciato il presidente Giancarlo Abete, il 14 gennaio, giorno della sua rielezione alla guida della Figc. Sul tavolo del Consiglio federale, che si è riunito ieri a Roma, è stata anche approvata una modifica integrativa all’art. 6 del Codice di Giustizia sportiva in tema di divieto di scommesse e obbligo di denuncia. Per i soggetti dell’ordinamento federale in ambito dilettantistico “è fatto divieto di effettuare o accettare scommesse, direttamente o per interposta persona presso i soggetti autorizzati a riceverle, relativamente a gare delle competizioni in cui militano le loro squadre”.

In apertura dei lavori,  il presidente Abete ha riassunto l’attività svolta dalla Figc nelle ultime settimane: tra gli argomenti principali il contrasto al fenomeno delle scommesse illecite, argomento quest’ultimo sviluppato nell’Assemblea europea organizzata a Roma dall’Interpol e dal ministero degli Interni.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.