Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Scommesse: alla Corte Ue appena conclusa udienza su caso Goldbet

  • Scritto da Redazione

Si è appena conclusa l’udienza davanti alla Corte di Giustizia Europea, chiamata oggi a pronunciarsi sui casi Rainone-Biasci, che vedono al centro il contenzioso tra Italia e Goldbet, bookmaker che opera senza la concessione dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Ora si attende di conoscere il verdetto dei giudici sulla questione. Sotto i riflettori, per la prima volta, l’articolo 88 del Testo Unico di Pubblica Sicurezza (Tulps), che prevede il rilascio dell’autorizzazione di polizia soltanto alle sale scommesse in possesso di una concessione statale.

La sentenza entro sei mesi, le tesi del governo italiano e di Snai

Stanleybet affianca in difesa il Governo italiano in una udienza. Secondo il bookmaker inglese la posizione di Goldbet è “solo apparentemente assimilabile alla questione risolta con la sentenza Costa-Cifone”. 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.