Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Tar Campania conferma diniego autorizzazione a Ced

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania (Sezione Quinta) ha respinto la domanda cautelare di un Ced affiliato a SKS 365, finalizzata all’annullamento, previa sospensione dell’efficacia, del decreto di rigetto dell'istanza di rilascio dell'autorizzazione di pubblica sicurezza ex art 88 t.u.l.p.s., reso dalla Questura di Napoli.

 

Il Tar partenopeo ha ritenuto che non sussistono i presupposti della fase cautelare in quanto la società SKS 365 non è titolare di concessione da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

I Giudici Amministrativi hanno richiamato anche una loro precedente ordinanza del 30/5/2013 resa su analoga vicenda, confermando la giurisprudenza negativa nei confronti della società SKY Sport 365 GMBH (nota anche come PlanetWin 365)

Nel dare notizia del provvedimento del Tar, Stanlbeybet International Betting ricorda di essere intervenuta nel giudizio ad adiuvandum della Pubblica Amministrazione contro il centro SKY, la Stanley International Betting, rappresentata e difesa dagli avvocati Daniela Agnello e Massimiliano Mura.

Stanleybet, sostiene, ha sostenuto la difesa delle pubbliche amministrazioni secondo le linee guida del progetto Cartago, avviato dal bookmaker inglese proprio con l’obiettivo di ripristinare la legalità nel settore.

Anche la Corte di Cassazione, in sede penale, ha accertato che l’attività dei titolari dei centri SKY è in contrasto con la normativa italiana (Cass. Pen., Sez. III, sent. n. 36622/2012).

Share