Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Ughi (Agisco): “In prima linea per tutelare la rete, da indipendenti”

  • Scritto da nostro inviato Alessio Crisantemi

Roma – “La situazione attuale del mercato è critica e lo è per via delle difficoltà a cui deve fare fronte la rete. Per questo è fondamentale portare in prima linea la voce della rete - e quindi degli operatori del territorio - anche di fronte a quella dei concessionari, perché chi raccoglie le giocate è la rete ed è qui che si concentrano le criticità e le esigenze primarie”. A parlare è Maurizio Ughi, in nome della neonata Agisco, al secolo Assosnai, che spiega a GiocoNews.it le motivazione della nuova compagine associativa e dell'incontro di oggi a Roma. “Il cambio di nome serve anche a far capire in maniera chiara che l’organismo è indipendente e concentrato sulla rete, non sul concessionario. Perché solo una rappresentanza degli operatori può rappresentare in maniera completa ed efficace gli interessi della rete, senza gli imbarazzi che possono essere portati dalla presenza alle spalle dei fondi di investimento”.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.