Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Ctd, Tar Calabria: ‘Il sistema concessorio italiano non è in contrasto con le norme Ue’

  • Scritto da Amr

Con un’ordinanza, la prima sezione del Tar Calabria ha respinto il ricorso presentato da un Ctd collegato alla società Sogno di Tolosa Ltd e con il quale si chiedeva di sospendere l’efficacia del decreto del questore di Crotone con il quale si rigettava l’istanza di licenza intermediazione esercizio scommesse.

 

LE MOTIVAZIONI DEI GIUDICI – Secondo i giudici “il ricorso non appare assistito dal prescritto fumus boni juris, in quanto il sistema concessorio - autorizzativo previsto dal legislatore italiano non appare in contrasto con il quadro normativo dell’Unione Europea”. Inoltre, “la parte ricorrente si limita a formulare una generica richiesta di sospensione o di altra idonea misura cautelare senza fornire alcune indicazione riguardo al pregiudizio grave ed irreparabile derivante dal provvedimento impugnato”.

 

L'ORDINANZA - Il testo completo dell'ordinanza può essere scaricato cliccando qui.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.