Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Kanner (Min. Sport): ‘Più poteri a Arjel per prevenire frodi su sport e scommesse’

  • Scritto da Ac

Il ministro francese dello sport interviene alla tavola rotonda dell’Arjel e parla di scommesse e sport.

Parigi - “Lo sport è da sempre l’emblema e lo strumento della coesione sociale, della fratellanza, e di una serie di buoni valori. E sono proprio tali valori che rendono lo sport materia di attenzione da parte del Ministero. Lo sport è quindi un patrimonio della comunità. Per questa ragione, le situazioni come la corruzione, il match fixing e altre deviazioni, rappresentano un danno non solo per lo sport, ma per l’intero paese, per la comunità internazionale”. Con queste parole il Ministro per le città, la giovinezza e lo Sport francese, Patrick Kanner, interviene alla tavola rotonda promossa da Arjel a Parigi e dedicata alla regolamentazione del gioco online e dell’integrità dello sport. “Come Ministero – aggiunge - siamo particolarmente attenti al tema dell’integrità dello sport e le scommesse sportive, attraverso il sistema del gioco legale, rappresentano uno strumento per monitorare l’andamento delle competizioni sportive, fare prevenzione e attività di controllo, in maniera coesa e coordinata con le federazioni sportive”.

 

SISTEMA SCOMMESSE COME PREVENZIONE - “Nel 2015 si sta affrontando il tema della regolamentazione del gioco d’azzardo online e il ministero dello sport è intervenuto su questo fronte anche in ottica dell’attività di prevenzione che l’Arjel, quale organo regolatore di questo mercato, può effettuare sul mondo delle scommesse sportive garantendo quindi la preservazione dell’integrità dello sport e delle manifestazioni sportive”. “La legge – aggiunge il Ministro - deve perseguire senza indugio la corruzione nello sport e attuare tutte le attività di prevenzione, oltre che di repressione, per evitare tali situazioni”.

“Dobbiamo essere uniti – conclude il Ministro -  e perseguire in maniera forte questi obiettivi perché garantire l’integrità dello sport significa mantenere vivi quei valori nel paese e tra la gente”.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.