Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Ctp Genova: 'Sospeso accertamento imposta unica scommesse'

  • Scritto da Redazione

La commissione tributaria di Genova ha sospeso l'avviso di accertamento di imposta unica scommesse a un bookmaker estero e rinviato al merito. 

La commissione tributaria provinciale di Genova ha disposto, con ordinanza, la sospesione di un avviso di accertamento in materia di imposta unica sulle scommesse, per un bookmaker estero difeso dall'avvocato Maria Teresa Parrelli.

La commissione “visto l'articolo 47 decreto legislativo del 31 dicembre 1992 n. 546,sospende l'esecuzione dell'atto impugnato e fissa per la discussione di merito l'udienza del 16 maggio 2016 alle ore 9,30”.

IL PARERE DEL LEGALE DIFENSORE - "Nel caso preso in esame - sottolinea il legale - mi sono occupata della difesa della posizione del bookmaker maltese il quale era stato chiamato  a corrispondere l'imposta unica nella sua qualità di obbligato solidale con il Ced. Nel ricorso, pur ribadendo che nemmeno il Ced deve ritenersi soggetto obbligato al pagamento dell'imposta unica (in quanto non è il soggetto che organizza e gestisce il gioco e le scommesse), a maggior ragione il bookmaker non deve ritenersi obbligato, in via solidale, al pagamento dell'imposta unica considerato che paga e corrisponde già le tasse a Malta (c.d. betting tax). Ritengo che la Ctp di Genova voglia uniformarsi alle altre pronunce che hanno sollevato questione pregiudiziale sulla norma sull'imposta unica ex art. 3 d.lgs. n. 504/1998 (interpretato dall'art. 1 comma 66 l.n. 220/2010)".
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.