Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Petrone (Sisal): 'Spiccata identità digitale per un gruppo solido'

  • Scritto da Ac

L'amministratore delegato di Sisal, Emilio Petrone, evidenzia l'evoluzione tecnologica del gruppo e della schedina del Totocalcio.

 Roma - “Totocalcio e Sisal. Un binomio nato settant'anni fa all'insegna dell'innovazione, del desiderio di ricostruire un'Italia distrutta dalla guerra, di ridare spinta e linfa vitale allo sport più amato dagli italiani: il calcio. La passione e la speranza della vincita sono gli ingredienti della schedina Sisal, capace di segnare il costume del paese”. Lo sottolinea Emilio Petrone, amministratore delegato del Gruppo Sisal, che evidenzia anche come "oggi il Totocalcio si gioca online nella capillare rete delle ricevitorie. Si è passati dalla schedina cartacea verificata manualmente al mondo 2.0 veloce, immediato, affidabile. Un'evoluzione tecnologica che insieme alla diversificazione ha trasformato Sisal in un Gruppo solido, con una spiccata identità digitale, non solo in grado di stare al passo con i tempi, ma anche di anticipare le novità con un occhio sempre al futuro".

Secondo Petrone, dunque, "il Totocalcio è l'emblema dell'innovazione perché oltre ad essere un gioco vincente è stato prima di tutto un'invenzione straordinaria che ha dietro una matematica complessa ed è il frutto di un grande ingegno. Per un'azienda come la nostra è un motivo di vero orgoglio portare avanti questa tradizione che cerchiamo di mantenere viva, avendola nel nostro Dna e mantenendola attraverso un continuo lavoro di ricerca e innovazione coerentemente con quella stessa filosofia con cui nasce il Totocalcio".

 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.