Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Frodi sportive, Interpol: 'Fondamentale scambio informazioni'

  • Scritto da Sara Michelucci

Manuel Artuso dell'Interpol sottolinea l'importanza dello scambio di informazioni fra le polizie internazionali per la lotta alle frodi sportive.

 


Roma - "Il fenomeno del match fixing purtroppo è noto alle forze dell'ordine e ci sono una serie di criticità. Il sistema con cui i Monopoli monitorano il betting è in grado di segnalare flussi anomali su un evento, utili per le forze dell'ordine". Lo sottolinea Manuel Artuso (Interpol) nel corso della presentazione del progetto 'Antimatch fixing formula' coordinato dall'Ufficio Sport della Presidenza del Consiglio, nell'ambito del Forum pubblica amministrazione in programma al Palazzo dei Congressi di Roma mercoledì 25 maggio.

 

"Sicuramente il dialogo e lo scambio di informazioni è fondamentale, come la messa in campo di strumenti come le intercettazioni o la sinergia tra pubblico e privato o l'Unità nazionale Europol. L'attenzione sulla persona è fondamentale nella lotta alle frodi sportive. La promozione dei valori dello sport sano deve continuare a circolare", prosegue Artuso.


SEGNALAZIONI E PREVENZIONE - "Vogliamo capire quale è lo schema corruttivo prima di mettere appunti degli schemi ad hoc", gli fa eco Giuseppe Del Medico di Unioncamere. Poi si deve cominciare a misurare, monitorare e costruire su questo sistemi di prevenzione. Un sistema di segnalazione è fondamentale a cui però vanno uniti altri aspetti, tra cui la creazione di fiducia e il superamento della paura con cui si segnalano anomalie nello sport.

 

Si possono poi ricevere dati su aree e rischio, lavorando di indicatori specifici. È per questo molto importante questo progetto presentato oggi è Roma, perché si mettono insieme una serie di elementi e informazioni per capire come funziona il sistema di corruzione nello sport".

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.