Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

D'Urso: 'Figc, bene fine sponsorizzazione da parte di concessionario gioco'

  • Scritto da Redazione

Il presidente della Consulta Antiusura, monsignor Alberto D'Urso, approva la fine della sponsorizzazione delle nazionali di calcio da parte di un concessionario di gioco.

Il presidente della Consulta Nazionale Antiusura monsignor Alberto D’Urso  plaude al presidente della Federazione Italiana Gioco Calcio, Carlo Tavecchio, che si è impegnato a non rinnovare il contratto di sponsorizzazzione con il concessionario di gioco Gamenet Intralot:  “I nostri numerosi appelli hanno portato il presidente della Figc Carlo Tavecchio, a cambiare campo, a stare dalla parte della vita, del gioco che educa e che forma al rispetto delle regole e delle persone", afferma, sottolineando come, a suo dire, "la retromarcia ha riconciliato non poche persone con il mondo del calcio”.

D’Urso aggiunge: "Alle società sportive rivolgo l’appello a tenere sempre alta la bandiera italiana della vita attraverso lo sport affinché  sia veicolo sempre dei grandi valori di libertà, socialità e orgoglio nazionale”.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.