Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Tribunale Savona: 'Scommesse, lecito operare con licenza Tulps'

  • Scritto da Redazione

Il tribunale di Savona riconosce ad agenzia di scommesse Betn1 che si può operare in Italia con licenza comunitaria, attraverso la comunicazione al questore.

 

Nuova sentenza favorevole per l'operatore di scommesse Betn1 in Italia. Il tribunale di Savona ha accolto il ricorso di un'agenzia a cui era contestata la violazione dell'art. 4 delle legge 401/89 per raccolta abusiva di scommesse in assenza di titolo concessorio, della licenza di pubblica sicurezza ex art. 88 e che non aveva aderito alla regolarizzazione prevista dalla legge 190/2014 comma 643 per ottenere un diritto italiano Adm.

 

Il giudice savonese, secondo quanto si legge in una nota diffusa da Betn1, ha riconosciuto "l'applicazione del comma 644 lettera e) della medesima legge che sancisce che si può operare in italia con licenza comunitaria , attraverso la comunicazione al Questore della presenza dell'attività di raccolta scommesse e allegando a tale comunicazione i dati personali del richiedente per la verifica dei requisiti soggettivi. Procedura effettuata dal titolare dell'agenzia Betn1.
Nel caso in cui il richiedente soddisfi tali requisiti, analoghi a quelli richiesti per il rilascio della licenza per la raccolta di scommesse sportive ex art. 88, la legge italiana prevede che l'attività può essere svolta poichè non lede in nessun modo il bene giuridico costituito dall'ordine pubblico.
Il giudice chiarisce che è proprio la legge italiana che prevede tale procedura a chi si adegua a quanto normato dal comma 644 della legge 190/214".
 
 
Nella fattispecie la sentenza evidenzia inoltre, "che Betn1 è titolare di concessione estera e che ha regolarmente versato le somme dovute per il pagamento dell'imposta unica sui giochi in Italia. Il titolare dell'Agenzia Betn1 quindi è stato assolto perchè il fatto non sussiste ed è autorizzato a continuare la propria attività", conclude la nota.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.