Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Glms al Bos di Londra, Calvi: 'Per il mercato Usa fondamentale integrità'

  • Scritto da Gt

Il Presidente di Glms discute il panorama delle scommesse sportive negli Stati Uniti alla conferenza BOS di Losanna. 

Il Presidente di Glms, Ludovico Calvi, ha partecipato alla conferenza Betting on sports il 19 settembre 2018 a Londra, Regno Unito. Ludovico ha fatto parte del panel "Holding Integrity", che si concentra sull'integrità dello sport, principalmente nel mercato statunitense dopo l'abrogazione del Paspa che dà, di fatto e di diritto, il via alle scommesse sportive sul territorio americano.

Calvi ha accolto nuovamente la decisione della Corte Suprema degli Stati Uniti di maggio 2018 che ha consentito agli Stati Uniti di stabilire le proprie scommesse sportive regolamentate e di combattere, di conseguenza, le attività di scommesse illegali. L'intento federale originale di proibire le scommesse sportive legali negli Stati Uniti era per preservare l'integrità degli sport ma il provvedimento ha fallito e ha ottenuto chiaramente l'effetto opposto creando un mercato nero massiccio e inosservato.

Calvi ha sottolineato l'importanza di un ambiente di mercato delle scommesse sportive sostenibile in ogni stato degli Usa e ha ricordato che è imperativo stabilire linee guida e processi per garantire un alto livello di integrità in tutti gli sport rilevando e prevenendo il match fixing. Allo stesso tempo, mentre è importante investire risorse nel gioco responsabile, occorre fare un lavoro di qualità per creare un ambiente fiscale sostenibile che consenta alle scommesse sportive legali regolamentate di competere contro quello illegale. Ludovico ha sottolineato che i modelli di scommesse sportive devono essere monitorati e analizzati efficacemente a livello locale e globale e condivisi con le principali parti interessate e un sistema di monitoraggio, come il Glms, può svolgere un ruolo chiave in questo senso. Le linee guida strategiche del sistema si basano sulla Convenzione del Consiglio d'Europa sulla manipolazione delle competizioni sportive, che ha lo scopo di combattere il fenomeno a livello mondiale al fine di proteggere l'integrità e l'etica dello sport, in conformità con il principio d'autonomia dello sport. “A nostro parere la Convenzione è di gran lunga lo strumento giuridico internazionale più completo disponibile contro ogni tipo di manipolazione delle competizioni sportive. È davvero un insieme completo di disposizioni che coprono tutte le questioni chiave: istruzione e prevenzione, condivisione di informazioni, disposizioni penali, disposizioni sul conflitto di interessi, regolamentazione delle scommesse sportive (anche contro le scommesse sportive illegali), riciclaggio di denaro, frode, corruzione, cooperazione giudiziaria transfrontaliera, protezione dei dati e diritti umani”, commentano da Glms.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.