Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Adm: dal 1° giugno stop a scommesse su competizioni riservate ai minori

  • Scritto da Ca

Stop alle scommesse sulle competizioni riservate esclusivamente ai minori di età dal 1° giugno 2019. 

“A decorrere dal 1° giugno 2019 è sospesa l’accettazione delle scommesse sulle competizioni riservate esclusivamente ai minori di età. 

È l'annuncio di Benedetto Mineo, direttore dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli di Stato, che fa seguito ad una serie di indicazioni arrivate da alcuni esponenti del governo.

Finora, infatti le competizioni sportive riservate ai minori di età potevano essere, allo stato, oggetto di scommesse sui possibili esiti degli avvenimenti. L’offerta di scommesse su questo tipo di competizioni, veniva effettuata sia sulla rete legale del gioco pubblico sia sulla rete illegale. Secondo Adm “la presenza di scommesse su avvenimenti riservati a minori di età può comportare il rischio di manipolazione di tali avvenimenti ed è ritenuta la necessità di garantire in misura rafforzata la categoria dei minori dal rischio di commissione di illeciti della specie”.

E secondo l'Agenzia “sussistono motivi di ordine pubblico che rendono necessario sospendere le scommesse a quota fissa sugli avvenimenti inerenti le competizioni riservate ai minori di età; Sentita la competente struttura governativa”.

 

Share