Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Stati Uniti, le nuove opportunità nel betting

  • Scritto da Matt Chambers, Intergame

L'apertura del mercato negli Stati Uniti esalta le scommesse sportive e stimola nuovi sviluppi, mentre i prodotti dei virtual sport stanno diventando sempre più essenziali.

 

Per l'industria delle scommesse sportive l'apertura di orizzonti negli Stati Uniti rappresenta una nuova frontiera potenzialmente molto redditizia. L'abrogazione del cosiddetto “Paspa” dello scorso anno - altrimenti noto come Professional and Amateur Sports Protection Act - ha visto la Corte suprema aprire al mercato delle scommesse sportive dopo 25 anni di divieto. Da qui, l'intero universo del betting è destinato a cambiare per sempre, a partire dal 24 maggio 2018. Al momento in cui scriviamo, 13 Stati hanno regolamentato l'industria delle scommesse sportive, e altri 6 sono in dirittura di arrivo. Alcuni esperti ritengono che gli Stati Uniti diventeranno il più grande mercato regolamentato al mondo tra cinque anni.

Per Nikos Konstakis, vicepresidente del prodotto di scommesse sportive di Sg Digital, il braccio digitale di Scientific Games, l'impatto dell'abrogazione del Paspa è già stato profondo: "Come fornitori di scommesse sportive questa è un'enorme opportunità. Il mercato americano ci sfida a innovare per una nuova popolazione di scommettitori, aprendo allo stesso tempo nuovi possibili flussi di entrate". In particolare, gli operatori degli Stati Uniti stanno esplorando le possibilità offerte dalle scommesse "player prop": scommesse che un giocatore centrerà o no in un determinato segno statistico, come un certo numero di touchdown in una partita Nfl. Ciò si lega all'idea che le star dello sport stanno diventando sempre più devi veri e propri “brand” nel panorama sportivo di oggi, una tendenza che non mostra alcun segno di rallentamento. "Offrire scommesse proposizionali su singoli giocatori è un ottimo modo per coinvolgere gli scommettitori che riconoscono i grandi nomi in determinati sport ma che di solito potrebbero non tifare per una squadra specifica", aggiunge Konstakis.

Rispetto all'impatto della tecnologia sulle scommesse sportive, Konstakis ritiene che tanto deve ancora accadere pensando alle scommesse sugli eSports che potranno emergere come un significativo generatore di entrate per gli operatori. Oltre al fatto che la realtà virtuale e quella aumentata potranno aprire nuovi modi di presentare opportunità di scommesse ai clienti.

"La realtà virtuale e aumentata si stanno ancora facendo strada nell'industria dell'intrattenimento, quindi ciò che ci aspettiamo è un possibile cambiamento nel modo in cui le persone interagiscono con le scommesse sportive - ad esempio, guardando più partite in un'interfaccia di realtà virtuale - piuttosto che un cambiamento nel modo in cui stanno piazzando scommesse".

Per quanto riguarda le scommesse sportive virtuali, Steven Spartinos, Ceo del pioniere nel settore Kiron Interactive, afferma che negli ultimi 12 mesi è proseguita una crescita significativa in verticale: “I progressi nella tecnologia grafica e negli algoritmi hanno indubbiamente aiutato, ma stiamo anche assistendo a una nuova generazione di clienti esperti di tecnologia che si godono i virtuali più di quanto non facessero le generazioni precedenti. Ciò crescerà solo quando gli operatori di tutto il mondo percepiranno i vantaggi che un portafoglio di buona qualità può apportare alle loro attività". Un particolare prodotto recente di Kiron che si distingue è UpNDown Golf, un gioco di golf a vincita istantanea “primo nel suo genere con semplici opzioni di scommessa in-play, erfetto per giocare in movimento", spiega Spartinos. “Il gioco presenta le ultime novità in termini di grafica e suoni di alta qualità per garantire che i giocatori siano coinvolti e divertiti. È disponibile per gli operatori tramite BetMan Online Rgs, che offre anche la più grande serie di giochi sportivi virtuali sul mercato. UpNDown si concentra sull'eccitante golf, a partire dall'avvicinarsi al green e dal putt alla buca. Il cliente ottiene l'Up and Down se il giocatore fa solo due colpi per mandare una pallina in buca quando la palla sta riposando a un colpo dal green.

Kiron ha sede in Sudafrica e vede un grande potenziale proprio in questo territorio che Spartinos dice che deve essere inteso come una raccolta di mercati diversi piuttosto che come un'entità omogenea. La popolazione africana, che dovrebbe raggiungere una stima di 1,7 miliardi nel 2030, rappresenta un'enorme opportunità per gli operatori di scommesse che sono in grado e disposti ad attuare un piano aziendale panafricano. Il mercato delle scommesse è attualmente valutato in circa 37 miliardi di dollari di entrate all'anno e dovrebbe aumentare rapidamente nei prossimi anni. La popolazione è pazza per gli sport, con una particolare devozione per il calcio. Ma all'interno di quell'ampia cornice ci sono sfumature che sia gli operatori che i fornitori devono apprezzare per fornire un prodotto con cui quelle persone possano interagire. "Questa è certamente una delle sfide, ma lo sono anche le instabilità politiche ed economiche, le lacune infrastrutturali, la mancanza di regolamenti stabiliti e complessità geografiche".

 

Share