Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Betting in face Covid-19: Arnidou, 'Scommesse e Dfs matrimonio ideale'

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

Durante l'evento digitale Betting in face of Covig-19, la responsabile marketing e comunicazione di Fantasy Sports Interactive, Maria Arnidou, ha clerbato il matrimonio tra Dfs e betting.

Come trasformare la pausa globale di Covid-19 in opportunità di innovazione. A dare la sua ricetta, rivolta agli operatori internazionali attivi nel settore delle scommese sportive, è stata Maria E. Arnidou di Fantasy Sports Interactive, intervenendo all'evento digitale “Betting in face of Covid-19” organizzato da Smile Expo e andato in scena ieri in rete, nel panel dal titolo: “Scommesse sui Fantasy sport: prospettive e opportunità di scommesse sportive”.

“La pausa sportiva globale – ha spiegato la manager - ha provocato notevoli rinvii: ben 140 eventi sportivi di almeno 25 discipline diverse, che comprendono campionati di alto livello e sport collegiali, in tutti i continenti. A saltare sono stati eventi internazionali o globali più pretigiosi: dagli Europei di calcio ai match di Champions ed Europa league, alle Olimpiadi. Provocando un impatto notevole nel settore del betting, con i numeri che parlano di una riduzione del 93 percento nel numero di scommesse realizzate e fatturato dei bookmaker. Anche se in antitesi a questo scenario, il numero di scommesse sugli eSports è salito fino al 61 percento, secondo i dati pubblicati nel report Online gambling quarterly”. 

IL BOOM DEGLI ESPORTS - “Gli sport elettronici come Fifa e Nba 2k fanno l'80 percento delle scommesse tra tutti gli esport. I giocatori scommettono più spesso, con le partite di Fifa che durano soltanto tra gli e 8-15 minuti. Il passaggio dagli sport tradizionali è eccellente: gli scommettitori comprendono facilmente i mercati delle scommesse offerti. Tuttavia, la struttura degli eSports basata sul gioco ha oggettivamente un chiaro livello di incertezza, come abbiamo visto nelle scorse ore con la notizia del bookmaker che ha sospeso le puntate su Nba2k20 in tutti i mercati pro dopo perdite di risultati. Questo perchè spesso i bookmaker non sanno se un evento è in diretta o preregistrato, e questo potrebbe causare serie complicazioni per quanto riguarda l'offerta di mercati e la garanzia che i risultati non vengano divulgati. Nel frattempo gli sport tradizionali torneranno a porte chiuse: obiettivo dichiarato della Premier League è di tornare dal 6 giugno a giocare a porte chiuse, mentre la Germania prevede che il gioco si svolgerà dall'inizio di maggio, sempre a porte chiuse. In questo clima di incertezza generale, il settore del gaming online e delle scommesse hanno bisogno di una soluzione affidabile e coinvolgente per affrontare il 'day after', ovvero, la cosiddetta Fase due”.
 
FANTASY SPORTS: IL PREFERITO - “Quasi 60 milioni di persone praticano oggi uno sport fantasy negli Stati Uniti e in Canada, e di questi l'80 percento gioca al calcio in stile fantasy, secondo l'associazione Fantasy sports & gaming. Nel Regno Unito, 7.469.181 persone giocano al prodotto Fantasy della Premier League e in totale ci sono oltre 8,5 milioni di giocatori fantasy di stagione. In India da Februaru 2019 la società di sport fantastici Drea 11 aveva circa 50 milioni di utenti sulla sua piattaforma. Questo è stato seguito dalle due società, 11 wickets e My Team 11, con una base di utenti di 10 milioni di persone, indicando un grande vantaggio per Dream nel mercato indiano. In Australia, circa 5,5 milioni di registrazioni a Fantasy Afl sono state effettuate fino al 2017 e la più grande piattaforma Dfs, Moneyball, ha registrato una crescita dei ricavi del 50 percento e del 70 percento su base annua dal 2015. Non solo. Il mercato sportivo Fantasy dovrebbe crescere di 9,34 miliardi di dollari nel periodo 2020-2024, secondo le ultime ricerche di mercato di Tecnavio”.
 
FATTORI DI INTERESSE DEI FANTASY: ABILITÀ, GIOCO, COMPETITIVITÀ - "Più di 59 milioni di persone hanno praticato sport fantasy nel 2017, secondo l'Fsga: l'80% di loro ha giocato a fantasy football. Quei fan si dedicano ai contenuti e ai programmi e ai giochi dal vivo, più di qualsiasi altra base di fan", ha affermato Raphael Poplock , ex vicepresidente di giochi interattivi e partnership presso Espn e ora dirigente del Bleacher Report.
"La Premier League realizza video promozionali e fa intervistare uno o due giocatori al Fpl Show ogni settimana. Sono incoraggiati a giocare", scrive Wired.
Oggi, tuttavia, le scommesse sportive sono le più popolari offerte di gioco d'azzardo online (42,5 percento), seguite da giochi da casinò (32,4 percento), lotterie (12,6 percento), poker (5 percento), bingo (4,3 percento) e altri giochi (3,2 percento).
 
BOOKMAKER E DFS: UNA PARTITA VINTA - Gli sport fantasy si basano su sport, statistica e abilità, quindi: richiedono più tempo per guardare lo sport e consumare informazioni. Sono coinvolgenti e competitivi e offrono un'esperienza ideale per il secondo schermo, in particolare per le partite post Covid-19 giocate a porte chiuse.
Le scommesse sportive, invece, si basano su eventi sportivi reale, rappresentano un'attività di gioco familiare a tutti, letteralmente. Inoltre hanno un pubblico sovrapposto di quasi il 90 percento con quello dei Fantasy Sports. Questi fatti rendono l'abbinamento ideale per le offerte sportive Fantasy. Un bookmaker di sport fantasy che offre elevati standard di scommesse, con l'aggiunta di sport di fantasia che danno ai giocatori il controllo e promuovono il coinvolgimento degli utenti attraverso giochi di abilità.
 
Share