Logo

Calcio Serie B, diritti audiovisivi: le regole su giochi e scommesse

Linee guida per la commercializzazione dei diritti audiovisivi, scatta la call della Lega nazionale professionisti agli operatori della comunicazione: su giochi e scommesse obbligo di reprimere condotte antisportive.

Operatori della comunicazione, intermediari indipendenti e distributori di prodotti audiovisivi interessati a partecipare alle procedure relative all’assegnazione dei diritti audiovisivi delle gare del campionato di Serie B nelle stagioni sportive 2021/2022 – 2022/2023 – 2023/2024 sono invitate dalla Lega nazionale professionisti di riferimento, ad una consultazione di mercato finalizzata alla conoscenza e all’approfondimento delle diverse posizioni in merito alle dinamiche e alle evoluzioni del mercato. Ogni soggetto dovrà manifestare la propria adesione inviando comunicazione all'indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro le ore 18.00 del giorno 8 febbraio 2021.

Nel diramare la call, la Lnpb ha reso note anche le linee guida per la commercializzazione in forma centralizzata degli stessi diritti audiovisivi e non manca il riferimento a giochi e scommesse connessi alle gare di calcio. Nel regolamento si fa specifico riferimento all'obbligo di reprimere condotte antisportive nel rispetto della normativa sportiva nazionale e internazionale e del Codice Media e sport.

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.