Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Bingo online, a febbraio spesa a quota 12.252.444 euro

  • Scritto da Redazione

Ecco i dati di febbraio riferiti al bingo a distanza, e le relative quote di mercato.

 

Febbraio 2021 con buoni numeri, per il bingo a distanza. Secondo le elaborazioni di Gioconews.it su dati degli operatori, la spesa è stata infatti pari a 12.252.444 euro, un importo che si ottiene sottraendo al movimento netto (ossia la raccolta complessiva), pari a 50.715.208 euro, le vincite, che hanno toccato quota 38.462.764 euro. Le giocate sono state 45.231.072.

LE QUOTE DI MERCATO - Tra i 48 concessionari del bingo a distanza attivi in Italia, la quota maggiore di mercato spetta a Tombola International Malta, con il 31,54 percento, seguita da Lottomatica Scommesse Srl con il 16,03 percento.
Terzo gradino del podio a Sisal Entertainment Spa, con il 9,47 percento, mentre Bwin Italia Srl è quarta con l'8,99 percento.

 

Share