skin

Congresso Usa: formazione su tratta esseri umani, Aga sostiene proposta di legge

10 luglio 2024 - 10:11

L'American gaming association sostiene la legge promossa dai deputati del Congresso degli Usa Valadao e Carter per creare un programma per certificare i datori di lavoro che formano la propria forza lavoro sull'identificazione e la lotta alla tratta di esseri umani.

Scritto da Redazione
© Art Lasovsky / Unsplash

© Art Lasovsky / Unsplash

Negli Stati Uniti i membri del Congresso David G. Valadao (CA-22) e Troy A. Carter, Sr. (LA-02) hanno presentato una legge sul riconoscimento della formazione per la sensibilizzazione alla tratta di esseri umani. La legislazione stabilisce un programma di certificazione annuale nell’ambito della Blue Campaign presso il Dipartimento per la Sicurezza nazionale (Dhs per incentivare i datori di lavoro dei settori interessati a completare la formazione sulla sensibilizzazione sulla tratta di esseri umani.

Un tema che riguarda da vicino anche le imprese del settore del gioco, dei casinò e dell'intrattenimento in generale.

“La California ha il più alto numero di casi di traffico di esseri umani segnalati rispetto a qualsiasi stato del paese, e sta colpendo le comunità proprio qui nella Central Valley”, afferma il deputato Valadao. “I dipendenti dei settori dell’intrattenimento, dell’ospitalità e dei trasporti sono spesso la prima linea di difesa nell’individuare il traffico di esseri umani, ed è fondamentale che abbiano la formazione necessaria per individuare gli indicatori di questo crimine e salvare vite umane. Dobbiamo continuare a lavorare insieme a livello locale, statale e federale per aumentare la consapevolezza e porre fine a questo crimine crescente e inquietante”.

“New Orleans è un centro turistico e, di conseguenza, aumenta il tasso di traffico di esseri umani. Questo disegno di legge bipartisan riconosce i datori di lavoro formati a identificare e rispondere ai segnali di tratta di esseri umani, sfruttando il potere di settori come l’intrattenimento, l’ospitalità e i trasporti, dove il personale è spesso il primo a individuare potenziali scenari di tratta. Questa iniziativa onora l’impegno di chi lavora attivamente per combattere questi crimini e incoraggia un numero maggiore di aziende a unirsi alla causa. Dobbiamo fare tutto ciò che è in nostro potere per impedire la vendita e il trasporto di vite umane", sottolinea il deputato Troy A. Carter, Sr.

Lo Human trafficking awareness training recognition act (questo il nome della proposta) è sostenuto dall'American hotel and lodging association (Ahla) e dall'American gaming association (Aga).

"Le aziende che operano nel settore dell'ospitalità, dell'intrattenimento e dei trasporti hanno la responsabilità di rafforzare le prime linee nella lotta contro il traffico di esseri umani e l'industria dei giochi è totalmente impegnata in questo imperativo", rimarca il presidente e Ceo di Aga Bill Miller. “L’Aga ringrazia i rappresentanti Valadao e Carter per il loro impegno nella lotta contro questo crimine detestabile e per aver riconosciuto le aziende che condividono questo impegno”.

 

Durante il mese di prevenzione della tratta di esseri umani a gennaio, l'Aga, in collaborazione con RG24seven Virtual Training, ha lanciato un corso di formazione online unico nel suo genere per educare, gratuitamente, i dipendenti del settore dei giochi su come combattere la tratta di esseri umani.

La formazione utilizza video e quiz per educare gli studenti, che riceveranno un certificato verificato una volta completato con successo. Per richiedere l'accesso alla formazione a livello di organizzazione, i dirigenti, i manager e gli altri rappresentanti delle società di gioco devono contattare info@rg24seven.com.

"La legislazione proposta oggi dai rappresentanti Valadao e Carter convalida e rafforza il ruolo della formazione dei dipendenti nella lotta alla tratta di esseri umani", sostiene Alex Costello, vice-presidente di Aga e addetto alle relazioni governative. "L'Aga incoraggia le aziende del settore dei giochi a trarre vantaggio dalla formazione gratuita di Aga come parte del loro impegno verso la responsabilità e la protezione delle loro comunità."
 

Altri articoli su

Articoli correlati