skin

Macao: turisti su del 22 percento a maggio, e per i casinò miglior performance dopo il Covid

22 giugno 2024 - 11:21

Secondo il servizio di statistica e censimento della città gli arrivi di visitatori a Macao a maggio sono aumentati del 21,6 percento su base annua, arrivando a poco meno di 2,7 milioni, e per i casinò cittadini arriva la miglior performance mensile da gennaio 2020.

Scritto da Dd
Foto di Simon Zhu (Unsplash)

Foto di Simon Zhu (Unsplash)

Gli arrivi turistici a Macao nel mese di maggio sono aumentati del 21,6 percento anno su anno, arrivando a 2.692.191, portando nuovi record anche per i casinò cittadini.

Lo dicono i dati pubblicati dal servizio di statistica e censimento cittadino (Dsec) secondo i quali i flussi turistici di maggio 2024 hanno recuperato il 79,3 percento della quota raggiunta nello stesso mese del 2019, toccando quindi vette che non si vedevano da prima della pandemia.

La cifra, inoltre, rappresenta un aumento del 3,5 percento mese su mese, con una durata media del soggiorno che è rimasta stabile anno su anno, a 1,2 giorni.

Per quanto riguarda la provenienza dei visitatori, i visitatori dalla Cina continentale sono aumentati del 25,9 percento anno su anno, arrivando a 1.856.283 a maggio. Segno meno invece per i visitatori da Hong Kong (582.083), che sono diminuiti del 3,3 percento anno su anno, mentre quelli da Taiwan (68.971) sono aumentati addirittura del 118,7 percento. I visitatori internazionali sono balzati del 74,4 percento anno su anno a 184.854 unità.

A beneficiare dell'aumento del flusso turistico sono anche i casinò di Macao. Le entrate lorde del gioco d'azzardo (Ggr) dei casinò a maggio sono state di quasi 20,19 miliardi di Mop (2,51 miliardi di dollari Usa), in aumento dell'8,9 percento rispetto ad aprile. Si tratta della migliore performance mensile da gennaio 2020, all'inizio della pandemia di Covid-19, quando il Ggr della città era di 22,13 miliardi di Mop.

Ma tornando al tema del turismo si apprende che alla fine di maggio di quest'anno otto città della Cina continentale esterna sono diventate membri attivi del sistema di visti di uscita della Cina per i viaggiatori indipendenti che desiderano visitare Macao e Hong Kong, l'Individual Visit Scheme, noto come Ivs. I turisti che hanno viaggiato nell'ambito dell'Individual Visit Scheme (893.373) in aumento del 6,3 percento.

Tra i mercati di origine del Sud-est asiatico, gli arrivi dall'Indonesia sono stati 14.512, in aumento del 15,6 percento rispetto allo stesso mese del 2019. I numeri dalle Filippine (35.852) e dalla Malesia (15.094) sono tornati al 73,8 percento e all'80,2 percento delle rispettive cifre a maggio 2019. Per l'India, il conteggio degli arrivi di maggio è stato di 13.759, ovvero il 65,7 percento del livello di maggio 2019.

Altri articoli su

Articoli correlati