skin

Campione 2.0: 'Tar ci dà ragione e si informino concittadini su pagamento crediti Casinò'

24 giugno 2024 - 15:19

Il gruppo Campione 2.0 evidenzia i riferimenti giurisprudenziali sulla richiesta di accesso agli atti e chiede di informare i concittadini sul pagamento dei creditori del Casinò.

Scritto da Amr
Foto di Tingey Injury Law Firm su Unsplash

Foto di Tingey Injury Law Firm su Unsplash

Una sentenza del Tar Campania (Napoli, Sez. V, 28 gennaio 2010 n. 448) stabilisce che “in materia di accesso agli atti di una società interamente partecipata dal Comune sono applicabili le norme regolamentari sul funzionamento del consiglio comunale, con l'obbligo del rilascio dei documenti entro i termini ivi previsti” e “le circolari del ministero degli Interni danno chiaramente  ragione al gruppo di minoranza , anche se, ad onor del vero , era stato richiesto semplicemente un incontro ufficiale all'amministratore delegato (del Casinò Stefano Silvestri Ndr) e non un accesso agli atti”.  Lo precisano in una nota Gianluca Marchesini e Simone Verda, consiglieri di minoranza di Campione 2.0,  in merito alla risposta avuta alla loro richiesta di incontro da parte dell'Ad del Casinò e alla successiva presa di posizione del sindaco Roberto Canesi. 

Tuttavia, precisano i due consiglieri, “il nostro intervento non vuole essere una diatriba con il sindaco in materia di diritto che francamente non interessa a nessuno , il nostro intervento è finalizzato a una richiesta che ormai tutti a Campione si stanno quotidianamente chiedendo , ovvero quando verranno pagati i crediti privilegiati degli ex dipendenti e dipendenti.  Chiediamo cortesemente  al sindaco o all'Ad  di informare i concittadini, e non , interessati in merito a questa data importante”.

Altri articoli su

Articoli correlati