Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Ippica e giustizia sportiva: se ne parla ad Agnano

  • Scritto da Gt

Un convegno in programma all'ippodromo di Agnano il prossimo 9 dicembre dal titolo “Ippica e giustizia sportiva idee a confronto".

 

 

“Ippica e giustizia sportiva idee a confronto" è il manifesto del convegno che domenica mattina, 9 dicembre. dalle 10.30 si terrà nelle sale del Roof Garden dell’ippodromo di Agnano prima della grande giornata di corse imperniata sulle finali del Gran Premio Mipaaft Allevamento. Diverse le tematiche proposte nella manifestazione organizzata da Ippodromi Partenopei con la collaborazione dell’Aigi (Associazione Italiana Giudici Sportivi) e il patrocinio di Trotto & Turf e UnireTv.

Saranno trattate quelle che attualmente sono le criticità del rapporto tra gli “arbitri”, gli operatori e gli utenti finali dello spettacolo ippico.  Il rapporto tra giustizia sportiva e giustizia ordinaria tornato di grande attualità a seguito dei ricorsi presentati da alcuni operatori ippici avverso i Tribunali ordinari. L’utilizzo della cosiddetta clausola compromissoria l’uniformità di giudizio da parte delle giurie che spesso mina il rapporto fiduciario con lo scommettitore e gli operatori stessi, la necessità di riscrivere alcune norme e di rendere accessibile e fruibile dalla maggior parte di persone, addetti ai lavori e non, il regolamento. Il supporto delle immagini televisive e i rapporti delle giurie con i media; i costi della giustizia sportiva all’interno del sistema, gli effetti che potrebbe avere sulla materia la riforma di tutta la giustizia sportiva annunciata dal Governo e l’inevitabile confronto con il mondo social.

Previsti interventi di Alessandro Lazzaro, coordinatore Nazionale Giurie Trotto, dell’avvocato Massimo Gentile (ex Commissario Encat), di Stefano Sedia, vice presidente Aigi, di Pier Luigi D’Angelo, presidente Ippodromi partenopei in merito al ruolo delle società di corse nell’ambito della segnalazione di eventuali condotte sanzionabili all’interno degli ippodromi contrarie al regolamento. Un successivo dibattito aperto ai partecipanti, che sono altresì invitati ad iscriversi a parlare in apertura dello stesso x interventi  in tema con il convegno. Moderatore Luigi Migliaccio.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.