Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Bando promozione ippica, Mipaaf: 'Offerta anomala, avviate verifiche'

  • Scritto da Redazione

Il ministero delle Politiche agricole pubblica avviso di aggiudicazione provvisoria per il bando sulla comunicazione degli eventi ippici, rilevando 'un'offerta complessivamente anomala'.

Ci sono aggiornamenti per la Gara comunitaria a procedura aperta per l’affidamento di servizi di comunicazione e promozione di eventi ippici.

 

Il ministero delle Politiche agricole ha infatti pubblicato un avviso di aggiudicazione provvisoria, in applicazione delle proposte dei punteggi elaborati dalla Commissione di aggiudicazione.

La graduatoria provvisoria di aggiudicazione vede al vertice Ab comunicazioni Srl con 71 punti per l'offerta tecnica e 18,94 per l'offerta economica, pari a 318mila euro, con un ribasso del 19,18 percento.

Dalla sommatoria dei punteggi dell’offerta tecnica e dell’offerta economica, deriva il punteggio finale pari a 98,94 per Ab Comunicazioni Srl, 59,39 per Merlo Spa e 47,25 per Studio Ega.

 

La graduatoria provvisoria finale, pertanto, è la seguente:
 
Il Mipaaf quindi comunica che “la proposta di aggiudicazione indicata non può essere formalizzata esistendo le condizioni di cui al comma 3 dell’articolo 97, in quanto entrambi i punteggi relativi alla società prima in graduatoria (Ab Comunicazioni Srl), sia quello derivante dalla offerta tecnica che quello derivante dalla offerta economica, sono superiori ai 4/5 dei rispettivi totali.
Ciò premesso, si comunica di aver avviato il sub procedimento, da parte del sottoscritto (il responsabile unico del procedimento, Giovanni Di Genova, Ndr), della richiesta di spiegazioni sulla offerta complessivamente anomala, nel rispetto dei termini di cui all’articolo 97 del codice degli appalti.
Tale richiesta è stata inviata alla sola società Ab Comunicazioni Srl, e non alle successive società poste al secondo e terzo posto nella graduatoria provvisoria, in quanto per queste non si rileva la compresenza del carattere di anomalia per entrambi i parametri”.
 
Share