skin

Regno Unito, dalla Gambling commission sì ad Allwyn per l'acquisizione di Camelot UK

24 gennaio 2023 - 10:01

La Gambling commission del Regno Unito approva l'acquisizione di Camelot UK da parte di Allwyn UK, l'operatore al quale è stata assegnata la licenza per la gestione della National lottery.

Scritto da Redazione
allwynnationallottery.jpg

Prosegue a grandi passi l'iter che porterà al nuovo corso della National lottery del Regno Unito.
L'operatore di gioco Allwyn UK, che lo scorso settembre si era visto assegnare ufficialmente la licenza, ora ha infatti ottenuto dalla Gambling commission l'approvazione per l'acquisizione di Camelot UK, soggetto che ha gestito la lotteria nazionale britannica per 28 anni.

Lo scorso novembre, Allwyn ha concordato i termini con l'Ontario Teachers' Pension Plan (Otpp) per l'acquisizione di Camelot UK, una transazione necessaria per "aiutare a facilitare la transizione senza intoppi della lotteria nazionale", che passerà sotto la gestione di Allwyn UK da febbraio 2024,

Il trasferimento delle funzioni della National lottery è e sarà supervisionato dal Ceo di Allwyn Group, Robert Chvátal, che ha accettato di ricoprire il ruolo di amministratore delegato ad interim del Regno Unito per garantire che tutte le disposizioni della Quarta licenza siano completate. Aggiornando le parti interessate, Chvátal commenta: “L'acquisizione di Camelot contribuirà a garantire una transizione graduale dalla terza alla quarta licenza, riunendo al contempo l'esperienza collettiva e il know-how tecnico di due storici operatori di lotterie. Siamo entusiasti di dare il benvenuto a Camelot nella famiglia Allwyn. La nostra passione comune ci unisce: proteggere e migliorare The National Lottery e le buone cause che sostiene”.

Grazie all'approvazione dell'Ukgc, Allwyn può avere maggiore certezza sul futuro della National lottery per i suoi partner, le buone cause e il personale di Camelot che entreranno a far parte di una nuova società. Pertanto, Allwyn ha annunciato diverse imminenti modifiche al consiglio di amministrazione e al team di gestione di Camelot, che entreranno in vigore al completamento dell'accordo.
I cambiamenti vedranno Clare Swindell e Neil Brocklehurst, attualmente Chief financial officer (Cfo) e direttore commerciale di Camelot, rispettivamente, diventare co-Chief executive e guidare Camelot fino alla fine della Terza licenza nel gennaio 2024.

I due attuali dirigenti di Camelot UK, Sir Hugh Robertson e il Ceo Nigel Railton, hanno accettato di dimettersi dal consiglio di amministrazione, lasciando la società. Sir Keith Mills sarà nominato nuovo presidente alla chiusura della transazione, previa approvazione normativa.

 

Altri articoli su

Articoli correlati