skin

Parlati (Sgi): ‘L'industria partecipi alla riforma del gioco’

12 ottobre 2022 - 20:16

Il presidente di Sistema Gioco Italia, Gennaro Parlati, chiede che l'industria partecipi al processo di riforma del settore.

Scritto da Ac
parlati.jpg

Roma - “Nessuna riforma del comparto potrà rivelarsi efficace ed adeguata se il processo di costruzione non coinvolge anche gli addetti ai lavori. Per questo come Confindustria chiediamo di costituire un tavolo di confronto per discutere la riforma del gioco pubblico al quale deve sedersi anche una rappresentanza del settore". Lo chiede il presidente di Sistema Gioco Italia Gennaro Parlati, intervenuto all'incontro “Dalla Commissione di inchiesta sul gioco ai provvedimenti locali: quali prospettive per il settore del gioco pubblico nella XIX Legislatura”, che si tiene negli uffici romani di Reti e nel quale si affrontano le principali risultanze della Relazione della comissione d'inchiesta sul gioco e, soprattutto, le prospettive future del settore del gioco in Italia alla vigilia dell'avvio della nuova legislatura.

E spiega il motivo della richiesta: "Se questo non avviene, allora è lì che si crea quel pregiudizio di Stato nei confronti del settore di cui parliamo oggi. Tra i punti fermi della riforma che avremmo piacere di poter discutere ci sarà poi sicuramente la gestione a livello centrale del mercato del gioco superando la stratificazione normativa e la difformità di leggi sul territorio”, anticipa il presidente di Sgi.

Altri articoli su

Articoli correlati