Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Lombardia: il Tar sospende il regolamento 'anti-slot' di Desio

  • Scritto da Ac

tar-cataniaIl Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia, Sezione I, accoglie l’istanza cautelare e, per l’effetto, sospende il provvedimento impugnato. L'ordinanza sindacale emessa dal primo cittadino di Desio, Comune della Lombardia, “non disciplinando gli orari di apertura e chiusura dei pubblici esercizi, non sembra potersi inquadrare nell’ambito del potere” in mano alle amministrazioni locali (quello cioè previsto dall’art. 50, comma 7 del D.Lgs 267 del 2000). A stabilirlo è il Tribunale amministrativo della Lombardia in una ordinanza dell'ultima ora (disponibile in allegato) con la quale accoglie al richiesta di sospensiva presentata da un operatore di gioco rimandando all'udienza di merita che viene fissata al prossimo aprile del 2013.
L'operatore aveva impugnato l'ordinanza del sindaco che ha ad oggetto "sale giochi, regolamentazione orari e disposizioni varie", con la quale, in particolare, si è stabilita la fascia oraria massima ricompresa tra le ore 13,00 e le ore 22,30 per il funzionamento degli apparecchi da gioco negli esercizi autorizzati, che fa riferimento al regolamento comunale per le sale giochi e l'installazione di apparecchi da gioco approvato dal comune di desio con delibera dello scorso 19 dicembre 2011.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.