Logo

Sospensione attività, Tar Veneto accoglie ricorso di sala gioco

Il Tar Veneto accoglie il ricorso di una sala gioco di Mestre (Ve) disponendo la prosecuzione dell'attività fino alla camera di consiglio del 10 luglio.

La temporanea sospensione degli atti impugnati nei tempi che servono al collegio per valutare più approfonditamente, nella prossima camera di consiglio utile, le questioni relative alla presente controversia non appare suscettibile di pregiudicare l’interesse pubblico”.

Per questo motivo il Tar Veneto ha accolto la domanda di misure cautelari monocratiche avanzata da una sala giochi sospendendo il provvedimento di sospensione dell'attività nei locali siti a Mestre (Ve) per violazione del regolamento comunale in materia di giochi e i relativi verbali di accertamento di violazione amministrativa fino alla camera di consiglio del 10 luglio 2019, ove l’istanza cautelare verrà trattata collegialmente.

 

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.