Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Limiti orari gioco, CdS sospende sentenza del Tar Emilia Romagna

  • Scritto da Fm

Il Consiglio di Stato sospende esecutività della sentenza del Tar Emilia Romagna che ha confermato validità dei limiti orari al gioco del Comune di San Prospero (Mo).

La delicatezza delle questioni sottoposte al Collegio necessita una decisione nel merito re adhuc integra posto che, sia la statuizione di irricevibilità sia quella di inammissibilità del ricorso di primo grado, appaiono presentare i profili di criticità evidenziati dalle parti appellanti”.

Così il Consiglio di Stato motiva la decisione di accogliere l'istanza cautelare presentata dal titolare di un bar per la riforma della sentenza con la quale il Tar Emilia Romagna ha ritenuto “irricevibile ed inammissibile” il ricorso originario per l'annullamento dell'ordinanza oraria con cui il Comune di San Prospero (Mo) ha limitato gli orari di funzionamento degli apparecchi di gioco installati sul territorio comunale.

Per l'effetto, i giudici del Consiglio di Stato sospendono l'esecutività della sentenza impugnata e fissano per la trattazione del merito l’udienza pubblica del 7 giugno 2022.

 

Share