skin

Serie A: Juve, il derby per scacciare la crisi

14 ottobre 2022 - 12:49

La Juve, battuta in Champions dal Maccabi Haifa, si aggrappa all’orgoglio per battere il Torino: vittoria granata a 3,05 sulla lavagna scommesse di Snai.

Scritto da Redazione
Foto © Juventus - Profilo Facebook ufficiale

Foto © Juventus - Profilo Facebook ufficiale

La sconfitta in Champions League sul campo del Maccabi Haifa ha aggravato la crisi della Juventus, che si affida al derby per provare a regalarsi un sorriso.

La squadra di Massimiliano Allegri, nel secondo anticipo della decima giornata di Serie A – quello in programma sabato 14 ottobre alle 18, ad aprire il weekend sarà invece Empoli-Monza alle 15 – è ospite di un Torino che non vince la stracittadina dal 2015 e che nelle ultime quattro partite ha totalizzato un solo punto, conquistato tra l’altro nei minuti finali della sfida con l’Empoli.

Sulla lavagna Snai, la Juventus è favorita ma il segno “2” sale comunque fino a 2,45, a testimonianza di una fiducia “condizionata” nella vittoria bianconera: seguono poi l’“1” a 3,05 e il pareggio a 3,15.

Se tra Goal e No Goal c’è perfetta parità (1,85), l’Under a 1,60 parte nettamente in pole rispetto all’Over a 2,15. Vlahovic a 5,25 e Milik a 5,75 guidano il tabellone per il primo marcatore e vale lo stesso discorso per le quote su un gol all’Olimpico-Grande Torino: il serbo a 2,75, il polacco a 3,00, con Sanabria a 4,00 primo granata.  

TUTTO FACILE? - Il Napoli, che ha vinto le ultime cinque partite di campionato e sta dominando il girone di Champions, contro il Bologna proverà ad allungare la serie positiva, stando però attento a Thiago Motta che lo scorso anno si andò a prendere i tre punti al Maradona quando guidava lo Spezia. In quota non sembrano esserci i presupposti per il bis, visto che l’“1” a 1,24 ha il valore più basso di tutto il weekend di Serie A. Pareggio a 6,25, “2” addirittura a 12. Poco più su, rispetto al successo del Napoli sul Bologna, c’è quello dell’Inter (1,27) sulla Salernitana, seguito a ruota dal Milan a 1,55 al Bentegodi contro un Verona che vedrà in panchina l’esordio di Salvatore Bocchetti che ha preso il posto di Cioffi, esonerato. I primi tre punti del nuovo tecnico dell’Hellas si giocano a 6,00. Nelle zone altissime della classifica, parte avanti (1,65) anche l’Atalanta sul Sassuolo (“2” a 5,00).  

DUELLO CHAMPIONS - All’Olimpico, invece, va in scena un inedito scontro diretto per la Champions, quello tra Lazio e Udinese. I biancocelesti, nonostante la stanchezza per l’impegno di giovedì sera in Europa League contro lo Sturm Graz, partono con una punta di vantaggio (2,15) sui friulani (3,25 col pareggio a 3,60) che contro l’Atalanta hanno visto interrompersi la serie di sei successi di fila ma che si sono confermati squadra temibilissima. Lunedì in campo le altre due reduci dalle sfide europee: la Roma a Genova contro la Samp (duello tra eroi del Triplete interista, Mourinho a 1,70 e Stankovic a 5,00), la Fiorentina a Lecce (“2” a 2,05).  

 

Altri articoli su

Articoli correlati