skin

‘Franke’, motore e anima del The Festival: ‘Un successo la terza edizione di Bratislava, dove arriveremo?’

19 ottobre 2022 - 13:52

Sui libri la terza edizione del The Festival è nei libri dopo il successo al Banco Casino Bratislava, ecco il commento e i ringraziamenti di ‘Franke’.

Scritto da Cesare Antonini
Franke.jpg

“Abbiamo trascorso una settimana fantastica, 50 eventi, Cash Games 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e un numero record per i Flip Flop di Franke. Abbiamo presentato il nostro nuovo sistema di trofei realizzato dal fantastico artista ucraino: Yevhen Karpenko con Instagram - modernoise.art. Abbiamo sorriso, riso, giocato, ballato, mangiato e ovviamente bevuto molto tè”. Tutto giusto quello che dice Martin “Franke” von Zweigbergk il founder creatore e front man del The Festival, le Series giunte alla terza edizione e di cui Gioconews.it Poker era media partner, tranne per il tè che, se di colore somiglia assai, di gusto non è affatto uguale alle birre consumete durante l’action della sette giorni di Bratislava. Mă l’atmosfera è unica, una vera festa con tanto divertimento.

Si è giocato al Banco Casino di Bratislava ed ecco i numeri elencati da Franke:

* 1049 giocatori unici

* 1271 voci ME

* 48 paesi rappresentati

* 8000€ devoluti in beneficenza da Acroud e dalle società partner Coolbet, Paf, Pokerlistings, Matching Vision, Banco Casino e The Festival stesso

* € 126650 (il primo premio più grande nella storia del poker in terra slovacca)

* 77450 € (La più grande vincita di una donna nel poker in terra slovacca)

Ancora Franke a commentare: “Tutto questo dopo 13 mesi dal Go Live ( era il nostro terzo evento), e questo spinge a chiederci che cosa accadrà dopo? Devo ammettere che per questo evento ho lavorato davvero tanto e per molte ore così che ogni tanto la mia meravigliosa compagna, Ingrid Weigel, quasi mi lasciava dormire sul divano tra un volo e l'altro fermandomi a casa mentre attraversavo l'Europa per incontri e visite a eventi e club di poker, ma lei è rimasta lì e anche io ed ecco arrivare la felicità visto che sarò a casa a Wunderland, in Estonia - almeno per un giorno o due”.

Tantissimi i ringraziamenti: Thomas Pasgaard Hviid e Svein Olav Eidseter (Coolbet), Jostein Grødum (GUTS), Max Gorbach (Optibet), Ola Brandborn, Linda Jansson e Niklas Lönnfors (Paf), Leo Wagenius e Kristoffer Bergvall (Unibet), Hjalmar (Juicy Stakes) Iraklious (Europebet) Frode Fagerli (Casino Friday e Kanuuna), Dan (Party Poker), Neil Barrett e Nick Whiten (LuxonPay), Kresten Hougaard (NordicBet), Veselka Pendzhurova e Line Young Peteri (WPT Global), Cesare JR Maguire Antonini (Gioconews) ), Roland Boothby e Hans Kleinsman (THM), Rosi Gruenstaeudl (Pokerfirma), Lars PokerCity (Pokercitynl), Shirley Ang (PokerNews), Ylva Thorsrud (pokerno), Teddy Humio Kashiwagi Bremseth (PokerPro) Erik Kruntorád (SpadePoker), Damian Nigro (TheRounders), Dennis Dyhr-Hansen (Matchin Vision) e 24h Production.

Uno staff di comunicazione pazzesco dietro all’evento con Mauritz Altikardes, Andreas Roseborg, Andreas Hoglund, Melvin Schroën, Mairo Toom, Björne Lindberg, Jesper Larsson, Aleksandr Pljuw, Geo Sand, Christel Haller, Juhani Tyrisevä, Sten Palling, Erica Spiteri, Claire Mangion, Arved Kloehn, Karev Tralla, Nekit Hellsjesus, Jason Glatzer, Jacob Dideriksen-Nielsen, Ivars De Svarcs, Angus Dunnington, Ismahel Tabone, JJ Hazan, Dana Immanuel, Marko-Alari Lont, Fil Vinokurov, Anastasia Buk, Aksel Heitman Olsen, Salvatore Raccampo, Eva Ilseng, Mikolaj Domanski, Chistian Roupe, Karen Sullivan e Robert Andersson, Ruben Gräve e Roderick Attard.

Altri articoli su

Articoli correlati