Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Legge di Stabilità: martedì il voto di fiducia, restano le novità per apparecchi senza vincita in denaro

  • Scritto da Sara

Camera dei deputatiPier Paolo Baretta (Pd), relatore alla Legge di Stabilità, in discussione in Aula alla Camera e su cui la conferenza dei capigruppo prevede che il Governo chieda martedì prossimo tre voti di fiducia, tra le novità sottolinea: “la definizione di una nuova disciplina in materia di apparecchi da divertimento ed intrattenimento senza vincita in denaro, volte a includere tra gli apparecchi per il gioco lecito senza vincita in denaro:

Senato, mozione Pdl chiede monitoraggio governo su politiche di prevenzione del gioco minorile

gli apparecchi meccanici ed elettromeccanici attivabili con moneta, gettone ovvero con altri strumenti elettronici di pagamento e che possono distribuire tagliandi direttamente e immediatamente dopo la conclusione della partita, e gli apparecchi, meccanici ed elettromeccanici, per i quali l’accesso al gioco è regolato senza introduzione di denaro ma con utilizzo a tempo o a scopo; un decreto del Ministro dell’economia e delle finanze, previo parere delle Commissioni parlamentari competenti, definirà le regole tecniche per la produzione degli apparecchi e la regolamentazione amministrativa degli apparecchi e la determinazione della base imponibile forfettaria dell’imposta sugli intrattenimenti”.

Per quanto concerne il Bilancio di previsione dello Stato per il 2013 e Bilancio pluriennale per il triennio 2013-2015, sempre in discussione in Aula, il relatore Amedeo Ciccanti (Udc) sottolinea che “per il settore lotto, lotterie e giochi si indica una riduzione di 2.522 milioni (-17,7 percento), riconducibile alla diversa contabilizzazione degli utili derivanti da alcuni giochi, in conseguenza dell’incorporazione dell’Aams.

Il via libera di Montecitorio dovrebbe arrivare giovedì 22 novembre, poi la Legge di stabilità andrà in Senato per la seconda lettura.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.