Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Levaggi (Anci Liguria): “Legge stabilità, meno tagli ai comuni e più tasse sul gioco”

  • Scritto da Amr

roberto-levaggi-111Secondo il vicepresidente dell’Anci Liguria Roberto Levaggi (nella foto), occorrono “Meno tagli alla finanza dei Comuni, a fronte di un inasprimento della pressione fiscale sul gioco d’azzardo”. Questa la posizione espressa ai parlamentari liguri, convocati a Genova all’incontro organizzato dal sindaco Marco Doria nella sua veste di presidente regionale Anci. Levaggi ha sottolineato come per i Comuni strozzati dal patto di stabilità, infatti, è sempre più difficile erogare i servizi, da qui il pressing serrato sui parlamentari per modificare la finanziaria prima dell’arrivo in Commissione. “E’ stato un incontro deciso a livello nazionale dall’Anci la settimana scorsa – ha spiegato Doria – tutti i grandi Comuni chiederanno ai propri parlamentari di sostenere gli emendamenti che l’Anci ha proposto alla legge finanziaria all’esame del Senato nei prossimi giorni”.

Secondo l’associazione dei Comuni italiani, in caso gli emendamenti fossero accolti, lo Stato potrebbe recuperare i minori introiti incassati attraverso la lotta all’azzardo. “Riducendo i tagli ai comuni e aumentando l’imposizione sui giochi elettronici d’azzardo – ha aggiunto il sindaco di Genova – mi auguro che la proposta sia accolta sempre di più dai senatori e poi successivamente dai deputati, servirebbe per dare una boccata d’ossigeno alle casse asfittiche dei Comuni”. Altrimenti sarà per tutti, Genova compresa, un 2013 in salita.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.