Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Regione Piemonte: commissione Bilancio approva norma su distanze sale gioco in Finanziaria

  • Scritto da Sm

La I Commissione del Consiglio regionale del Piemonte, presieduta da Angelo Burzi, ha approvato i primi nove articoli del disegno di legge finanziaria 2014, con l’inserimento di alcune disposizioni attraverso emendamenti che sono stati condivisi, tra i quali una norma volta a contrastare le ludopatie nel contesto del gioco d’azzardo legalizzato. Hanno votato a favore Pd, Udc, Sel. Contro la legge hanno votato Fratelli d'Italia e Nuovo Centro Destra.

Le nuove sale da gioco non dovranno nascere a una distanza inferiore di 500 metri dai luoghi sensibili (scuole, oratori, ospedali, etc.) e si dà facoltà ai comuni di individuare ulteriori luoghi sensibili. Si prevede di ridurre dello 0,92% l'aliquota Irap agli esercizi che disinstallano gli apparecchi da gioco. "A decorrere dal primo gennaio 2015 e fino al 31 dicembre 2018, sono soggetti all'aliquota Irap di cui all'articolo 16 del decreto legislativo 15 dicembre 1997, n. 446 ridotta dello 0,92 percento, gli esercizi che provvedano volontariamente, entro il 31 dicembre dell'anno precedente quello a cui si riferisce l'agevolazione, alla completa disinstallazione degli apparecchi da gioco posti nei locali in cui si svolge l'attività".

 

RELAZIONE ANNUALE - Inoltre "La Giunta regionale informa annualmente il Consiglio regionale sull'attuazione delle presenti disposizioni e sui risultati progressivamente ottenuti nel prevenire e contrastare il gioco d'azzardo lecito. A tal fine la Giunta presenta una relazione annuale, che deve essere pubblicata sul sito web ufficiale della Regione Piemonte unitamente agli eventuali documenti del Consiglio Regionale che ne concludono l'esame, che fornisce risposte documentate in particolare in merito ai seguenti quesiti: come nel periodo considerato si è modificata la diffusione delle sale gioco e dei luoghi dove sono installati apparecchi per il gioco d'azzardo lecito nel territorio regionale rispetto alla situazione preesistente; quali sono state le principali criticità riscontrate", si legge ancora.

 

LE NOMINE - Sono stati nominati anche i due relatori per l’esame definitivo in Aula: Franco Maria Botta per i gruppi della maggioranza mentre, per le opposizioni, illustreranno l’articolato Eleonora Artesio (Fds) e Wilmer Ronzani (Pd).
Nei prossimi giorni, secondo quanto verrà deciso nella Conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari di giovedì 23 gennaio, proseguiranno i lavori della Commissione Bilancio per completare l’esame dei provvedimenti della manovra finanziaria 2014.

 
Share