Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Il premier Renzi: 'Via le slot da bar e tabacchi senza stanza separata'

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Il premier Matteo Renzi a Porta e Porta chiarisce le intenzioni del governo sulle slot in bar e tabaccherie.

“Il meccanismo è che se hai una stanza separata, in cui si entra con la carta di identità, escludendo i minori, d’accordo con i sindaci, allora le slot si potranno tenere, ma nei bar con due macchinette al muro, quelle le togliamo”. Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, chiarisce, nella lunga intervista a 'Porta a Porta' dove si è soffermato anche sul tema delle pensioni e sulla legge di Stabilità 2017, la sua posizione sulle slot machine nei pubblici esercizi. Il premier ha quindi auspicato la presenza, nei locali pubblici, di ambienti separati dove possano accedere maggiorenni dopo la verifica dei documenti.

"Il meccanismo è questo - spiega il premier - se lei ha un bar e ha una stanza dietro che si può adibire ad hoc a questo, dove si può entrare esibendo un documento di identità, dove c'è un controllo per cui i minori non possono entrare, lei può trasformare - in accordo con i sindaci, con la questura e così via - quella struttura lì. Ma il bar o il tabacchi, con la stanzina con due slot alla parete - anche se perderò il voto dei tabaccai - le togliamo. Perché è una riforma di serietà che va nei confronti delle persone".
Un annuncio di riforma che peraltro raccoglie anche il consenso dell'editorialista de Il Fatto Quotidiano, Antonio Padellaro, ospite della puntata, il quale afferma: "Ecco finalmente una riforma in cui mi trovo d'accordo con il governo".
Share