Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Modena: 'Bando no profit, esclusi spazi con apparecchi da gioco'

  • Scritto da Redazione

Il Comune di Modena emana avviso pubblico per finanziare progetti di associazioni no profit, escluse quelle che detengono apparecchi da gioco.

“Non sono finanziabili le associazioni e le organizzazioni ad esse collegate che, a qualsiasi titolo, detengono in spazi propri o in spazi da esse dati a terzi in locazione, comodato, concessione o a qualsiasi altro titolo, apparecchi per il gioco d’azzardo a disposizione del pubblico o dei soci”.

Questo uno dei “paletti” contenuti nell'avviso pubblico emanato dal Comune di Modena per la presentazione di progetti per l'assegnazione di contributi a soggetti appartenenti al Terzo settore no profit da realizzare sul territorio dei quartieri fra la primavera e l'estate 2019.

 

Tra gli ambiti di intervento che possono rientrare nelle richieste di contributo, individuati dai Consigli di quartiere, c'è anche la “prevenzione di pratiche e attività generanti ludopatie e contrasto di ogni forma di gioco d'azzardo, promuovendo il gioco sano e valorizzando le attività economiche dei quartieri che non detengono apparecchi e che intendono aderire al marchio Slot free”.
 
 
Le richieste per la concessione di contributi – la somma complessiva a disposizione è di 33 mila euro (da suddividere tra i quattro quartieri)  devono essere inviate entro il 7 aprile.
Sono ammessi a presentare progetti i soggetti, singoli o anche riuniti, appartenenti al terzo settore no profit, costituiti almeno un anno prima della data di scadenza per la presentazione dei progetti stessi, quindi costituiti non dopo il 7 aprile 2018, aventi sede a Modena.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.