Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

'Mettiamoci in gioco': 'Soddisfazione per il divieto di pubblicità del gioco'

  • Scritto da Redazione

'Mettiamoci in gioco' commenta il divieto di pubblicità del gioco e auspica a una legge che regolamenti il settore.

“Mettiamoci in gioco”, la campagna nazionale contro i rischi del gioco d’azzardo, esprime la propria grande soddisfazione per il divieto di pubblicità del gioco d'azzardo che, dal 15 luglio, scadute le ultime deroghe concesse ai contratti in essere, diviene effettivo per tutti.

"Si tratta - spiegano dall'associazione - di uno degli obiettivi fondamentali perseguiti dalla nostra campagna. È un risultato importante, che vede finalmente riconosciuto il diritto alla salute dei cittadini, che sempre deve prevalere sulle ragioni del profitto.
 
La campagna rivolge una raccomandazione ferma a tutti gli organismi deputati al controllo del rispetto del divieto di pubblicità, affinché vigilino e nel caso comunichino celermente eventuali situazioni lesive della nuova regolamentazione, soprattutto in vista della ripresa delle attività sportive.
 
Raggiunto questo risultato, ci attendiamo ora che governo e parlamento si attivino al più presto per arrivare ad approvare una legge quadro sul gioco d’azzardo, che regolamenti i tanti aspetti critici che riguardano il settore".
 
Aderiscono alla campagna "Mettiamoci in gioco": Acli, Ada, Adusbef, Ali per Giocare, Anci, Anteas, Arci, Associazione Orthos, Auser, Aupi, Avviso Pubblico, Azione Cattolica Italiana, Cgil, Cisl, Cnca, Conagga, Confsal, Ctg, Federazione Scs-Cnos/Salesiani per il sociale, Federconsumatori, FeDerSerD, Fict, Fitel, Fp Cgil, Gruppo Abele, InterCear, Ital Uil, Lega Consumatori, Libera, Missionari Comboniani, Scuola delle Buone Pratiche/Legautonomie-Terre di mezzo, Shaker-pensieri senza dimora, Uil, Uil Pensionati, Uisp.

 

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.